ESCLUSIVA – Barchiesi: “Lazio, vittoria meritata a Parma. Scudetto? La verità nei prossimi 20 giorni…”

Massimo Barchiesi per la rubrica AscolteRai

di redazionecittaceleste

Di Giovanni Manco

ROMA – Torna la rubrica Ascolterai e torna, ospite di Cittaceleste, Massimo Barchiesi. Ecco il suo Parma-Lazio

“È stata un’altra partita molto tosta a livello fisico, la Lazio ha sofferto ma ha vinto meritatamente. Il rigore finale c’era ma sarebbe stata una beffa per la Lazio che secondo me ha svolto una buonissima partita. Ha segnato e dominato la partita, poi ha sofferto l’ingresso di Kulusevski per poi tornare padrona della partita e fallendo più volte il contropiede dello 0-2. Nel complesso è stata una vittoria meritata, bella partita dal punto di vista tecnico ed ancora una Lazio che ha dimostrato di saper soffrire. Migliore in campo? Luis Alberto a braccia alzate, ma mi è piaciuto molto anche Luiz Felipe. Hanno giocato bene tutti, anche coloro che spesso partono dalla panchina: Marusic, Jony, Patric… Sono stati bravi”.

Abbiamo visto una Lazio in difficoltà dal punto di vista fisico…

“È stata la terza partita in sette giorni, le gare con Verona e Parma sono state molto dispendiose perché sono squadre che ti fanno correre e faticare. La gara di Parma era molto preoccupante, e invece la Lazio ha giocato da grande squadra cercando di impartire il suo gioco nonostante le assenze. Dopo un po’ di sofferenza la squadra ha chiuso addirittura in crescendo. Se vogliamo trovare un nro è che spesso questa squadra non chiude le partite, poi l’episodio – come poteva essere il rigore non dato al Parma – può capitare. Bisogna fare attenzione a questo, specie in una fase così importante della stagione”.

Si parla spesso di una Lazio con la rosa corta. Ma le riserve stanno facendo bene, come visto a Parma, sei d’accordo?

“Il discorso è semplice, le vittorie aiutano a migliorare. Sono migliorati tutti grazie ai risultati positivi e grazie all’attenzione che Inzaghi dedica a tutti quanti. La crescita, di conseguenza, è generale perché l’autostima aumenta. Non voglio tornare sul solito discorso del mercato, ma qualcosa andava fatto, però va detto che c’è stata una grande crescita di giocatori spesso criticati. Jony ha giocato un’ottima partita, così come Patric o Marusic, e queste sono risorse importanti per Inzaghi in vista del rush finale…”.

Ed il rush finale inizia dalla gara di domenica contro l’Inter…

“Domenica sarà importante non perdere per la Lazio. In caso di 1x, inizierà un nuovo campionato.. Scudetto? Se la Lazio domenica vincerà o pareggerà si metterà alle spalle il suo obiettivo primario, la Champions, e potrà iniziare un nuovo campionato. A quel punto bisognerà provarci ad ogni costo. I prossimi 20 giorni saranno importantissimi: domenica c’è Lazio-Inter; il primo marzo ci sarà Juventus-Inter; il 7 marzo ci sarà Atalanta-Lazio. Quest’ultima sarà una partita che arriverà tre giorni prima del ritorno in Champions League dell’Atalanta. La Lazio non ha le coppe, potrà prepararla al meglio. Nei prossimi 20 giorni sapremo la verità”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy