• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

ESCLUSIVA – Bisantis: “Lazio, che carattere! Inzaghi il migliore in campo. Scudetto? Si può”

ESCLUSIVA – Bisantis: “Lazio, che carattere! Inzaghi il migliore in campo. Scudetto? Si può”

Giuseppe Bisantis per l’appuntamento settimanale con AscolteRai

di redazionecittaceleste

Di Giovanni Manco

ROMA – L’appuntamento settimanale con AscolteRai è, questa sera, con Giuseppe Bisantis. Il radiocronista Rai, che ieri ha seguito Cagliari-Lazio, ha raccontato ai nostri microfoni:

“È stata una partita infinita, la Lazio ha cercato il pareggio per 85 minuti prima che accadesse l’impensabile al termine di un recupero lunghissimo e contestato. È arrivata una vittoria preziosa in un momento in cui la squadra è apparsa meno brillante del solito, ma aver vinto comunque è una cosa molto importante che può significare molto per il proseguo del campionato. Peccato per la Supercoppa, una cosa importante, ma credo che molti avrebbero preferito continuare il campionato e provare a proseguire nel filotto di vittorie. Migliore in campo? Devo dare una nota di merito a Strakosha che se non avesse parato quel pallone su Nainggolan, alla fine del primo tempo, la gara sarebbe forse finita. Oltre a lui devo dire Inzaghi, l’ha vinta lui con i cambi inserendo Jony e Caicedo sono loro ad aver creato l’azione del gol vincente. Per non far torto a nessuno, quindi, dico Inzaghi. Il tecnico, ancora una volta, ha saputo leggere la partita in modo esemplare”.

Sulla Lazio: “Ho visto grandissimo carattere. Si era venuta a creare una situazione molto complicata contro una squadra fortissima come il Cagliari che ha messo in difficoltà chiunque quest’anno, Lazio compresa. Il Cagliari ha avuto occasioni per chiuderla, una volta è stato strepitoso Strakosha poi Simeone e Faragò hanno sbagliato. Riuscire a vincere, arrivare fino alla fine, insistere e trovare un gol del genere è segno di una squadra che dimostra carattere e voglia”.

Sullo scudetto: “Non deve essere un tabù, la Lazio è a tre punti ed ha lo scontro diretto con la Juventus a favore. Otto vittorie consecutive non l’ha fatto nessuno. Interverrei sul mercato a gennaio per allungare la rosa, Juve ed Inter sono superiori da questo punto di vista. Però la Lazio che si sta vedendo in questa fase deve assolutamente puntare in alto, se nella fase decisiva ci sarà ancora questo distacco ci si potrà credere. Sembra assurdo, siamo stati abituati a monologhi della Juve ma se dovesse essere una corsa a tre tanto di guadagnato in termini di spettacolo”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy