• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

ESCLUSIVA – De Sousa: “E’ una Lazio da record. Immobile? Potrebbe arrivare a 30 gol”

ESCLUSIVA – De Sousa: “E’ una Lazio da record. Immobile? Potrebbe arrivare a 30 gol”

In esclusiva ai microfoni di Cittaceleste parla Claudio De Sousa

di redazionecittaceleste

ROMA – La Lazio continua a collezionare vittorie e a macinare punti. Il 19esimo gol di Immobile, ancora nei minuti di recupero, vuol dire 3 punti dalla vetta con una partita da recuperare. Qualcosa d’incredibile, che candida prepotentemente la Lazio per i vertici. Ne abbiamo parlato – in esclusiva –  con Claudio De Sousa, ex attaccante della Lazio.

Ennesima vittoria nei minuti di recupero, 9 vittorie di fila: è una Lazio da record?

Sì, è una Lazio da record, i numeri ci sono tutti.

Che partita è stata oggi? Quali sono state le difficoltà maggiori?

Vincere una partita così, contro una squadra che si deve salvare, che sta chiusa dietro, che ti va in vantaggio al primo tempo, vuol dire tanto. Ribaltarla non era affatto semplice, né scontato. Vincerla, e di nuovo al ’90, sono segnali che, alla lunga, contano. Vuol dire che c’è voglia, fame, volontà di vincerla sempre anche in una giornata dove non sei al top. Oggi, infatti, non era la Lazio di sempre. Merito del Brescia che ha fatto una partita di ostruzione, di contenimento, oltretutto alla Lazio mancavano delle pedine importanti, primo fra tutti, Luis Alberto. Non avendo la rosa dei bianconeri, né dell’Inter, fai fatica.

A proposito di Immobile: 19esimo gol in 17 partite…

Non trovo più le parole. Chi ha fatto così tanti gol in Serie A? Potenzialmente può arrivare a 30 gol. Sta facendo qualcosa di incredibile: è un trascinatore, un leader indiscusso. La La Lazio deve sperare di non perdere giocatori come lui.

Lo Scudetto inizia a diventare qualcosa di possibile?

Lo scudetto è difficile perchè, alla lunga, mantenere questi livelli, questi standard, con una rosa inferiore a quella della Juventus, si paga. Se la Lazio non dovesse avere infortuni, se i suoi giocatori più rappresentativi riuscissero a fare anche gli straordinari,  di situazioni del genere ne ho viste tante però. Stai a 3 punti, con una partita da recuperare: crederci è un obbligo. Poi, se ci metti che la Juventus, quest’anno, non è brillante e, oltretutto, l’hai battuta per ben due volte, vuol dire che le carte ce le hai in regola. Oggi la Lazio ha delle chance concrete di giocarsela

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy