• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

ESCLUSIVA – La Lazio cerca il secondo portiere: Viviano no, Consigli sì

ESCLUSIVA – La Lazio cerca il secondo portiere: Viviano no, Consigli sì

Ecco i profili sondati dalla Lazio per il ruolo di secondo portiere

di redazionecittaceleste

Di Valerio Marcangeli.

ROMA – Mentre il campionato va avanti, anche il mercato non si ferma. Sarà un’estate intensa a livello di trattative e la Lazio ne sa qualcosa. I biancocelesti hanno avanzato la propria offerta per Kumbulla. Il difensore dell’Hellas Verona che piace a tutti, molto probabilmente raggiungerà la capitale. Tare gli ha promesso un ruolo da protagonista, e con la Champions League in arrivo il classe 2000 difficilmente rifiuterà un’occasione del genere.

PORTIERE: VIVIANO NO, CONSIGLI SÌ – Perciò: colpo in difesa in arrivo (Kumbulla) e a centrocampo certo l’approdo di Gonzalo Escalante. Spunta una terza trattativa fondata, ma a sopresa per la porta. In realtà la Lazio era già convinta di cercare un vice Strakosha. Proto, nonostante la scadenza nel 2021, difficilmente rimarrà un altro anno. Probabile infatti il suo ritorno all’Anderlecht. “L’Anderlecht è nel mio cuore, se dovessero chiamarmi per tornare non potrei rifiutare”, queste le parole del 37enne qualche mese fa ad un portale belga. Insomma, segnali importanti che la Lazio sembrerebbe aver colto subito al balzo.

Secondo le indiscrezioni raccolte da Cittaceleste.it, non è Emiliano Viviano il profilo sondato dalla Lazio per il dopo Proto, nonostante all’ex Sampdoria non dispiacerebbe la destinazione capitolina. Si tratta di un altro portiere italiano, ovvero Andrea Consigli, estremo difensore del Sassuolo. Il classe ’87 è una colonna portante del club emiliano, ma sembra che il suo futuro, nonostante la scadenza nel 2022, sia lontano dall’Emilia. Sempre secondo quanto raccolto da Cittaceleste.it, Consigli piacerebbe e come alla Lazio. La trattativa è già partita. I rapporti tra la società biacoceleste e quella neroverde sono buoni, basti pensare all’affare Acerbi. In più, lo stesso portiere italiano ha dato il via libera. Non avrebbe affatto problemi a giocarsi il posto partendo inizialmente qualche gradino indietro. A tal proposito, infatti, non va sottovalutato che l’arrivo di Consigli metterebbe maggior pressione a Strakosha, abituato finora ad assere certo del posto da titolare. La Lazio quindi pensa in grande, anche per la porta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy