• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

ESCLUSIVA – Patrizia Panico: “Prima la salute pubblica, poi il campionato”

ESCLUSIVA – Patrizia Panico: “Prima la salute pubblica, poi il campionato”

Ai microfoni di Cittaceleste.it ha parlato Patrizio Panico, ex calciatrice italiana e attuale allenatrice di calcio, con la passione per la Lazio

di redazionecittaceleste
bomber

ROMA – Ai microfoni di Cittaceleste.it ha parlato Patrizia Panico, ex calciatrice italiana e attuale allenatrice di calcio, con la passione per la Lazio.

l virus ci ha messo in ginocchio. Anche il mondo del calcio ne sta pagamento amaramente le conseguenze. Sono sempre di più i contagiati anche nel mondo del pallone. Un suo messaggio/monito…

Posso solo rispondere di fidarci delle persone che guidano il Paese ed ascoltare gli esperti che ne sanno più di noi e quindi se l’unica cosa che possiamo fare più incisiva è quella di restare a casa, dico semplicemente di rispettare questo obbligo ricordando che molte persone non hanno possibilità di scegliere e che tutte le mattine devono andare a lavoro rischiando la propria vita e quella dei propri cari.

La scelta di sospendere il campionato è stata troppo tardiva?

Così come la domanda precedente, mi fido di chi guida il calcio così come il Paese.

45 mila denunce in pochi giorni: perché gli italiani continuano a disattendere il decreto? Cosa si può fare?

Sensibilizzare e dare disposizioni chiare e precise può contribuire a ridurre la leggerezza e l’incoscienza.

Ha dei figli? Come si spiega questo momento difficile?

Non ho dei figli ma credo che prendere da esempio il film di Benigni “ La vita è bella” può essere uno spunto importante per spiegare ai bambini le cose terrificanti della vita.

Lei è una grande tifosa laziale. Se il campionato non dovesse ripartire, si vaglieranno 3 opzioni: non assegnazione, assegnazione alla juve o play off tra le prime 4. Qual è la soluzione migliore?

Non so quale possa essere la soluzione migliore, so soltanto che ora la priorità è la salute della nazione intera. Ci sarà tempo e modo per riflettere in modo democratico ed onesto sul proseguo del campionato. Su una cosa sono certa: la Lazio ha fatto fino ad ora un campionato eccellente ed io sono sempre dell’idea che, alla lunga, fare le cose buone paghi sempre.

Come sta vivendo questa quarantena?

Sono a casa ed esco solo per fare la spesa, per me e per la mia mamma alla quale consegno la spesa perché l’ho barricata dentro casa, per tutelare lei e la diffusione del virus.

 

 

 

 

 

Sono a casa ed esco solo per fare la spesa, per me e per la mia mamma alla quale consegno la spesa perché l’ho barricata dentro casa, per tutelare lei e la diffusione del virus.

 

Grazie

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy