• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

FORMELLO – Correa senza contrasti e Marusic recuperato. Differenziato per Luis Alberto

FORMELLO – Correa senza contrasti e Marusic recuperato. Differenziato per Luis Alberto

La Lazio è tornata in campo a Formello nel primo pomeriggio

di redazionecittaceleste

FORMELLO – La Lazio è uscita dall’Allianz Stadium ieri sera con più certezze che dubbi. Senza 8 giocatori tra titolari e prime riserve, i biancocelesti hanno messo in difficoltà sino alla fine la Juventus prima in classifica. Tra le note liete anche i giocatori che non ti aspetti, su tutti Djavan Anderson. Sia chiaro, la Lazio ha perso a Torino, non vinto, ma probabilmente ha giocato la migliore gara della ripartenza, e la cosa che convince di più, è che ha saputo reagire in un momento di difficoltà come nei momenti migliori di questa stagione.

L’ALLENAMENTO – All’indomani del match contro la Juve, la Lazio si è ritrovata a Formello appena rientrata dalla trasferta in Piemonte. Prima lavoro tutti insieme in palestra per i calciatori di Inzaghi. Poi chi ha giocato titolare è rientrato negli spogliatoi, mentre gli assenti all’Allianz Stadium e coloro che sono entrati dopo sono scesi sul campo centrale per concludere la seduta. Presente Correa con un tutore alla gamba sinistra, Armini, Falbo, Lukaku, Jony, Adekanye, Marusic, Vavro, André Anderson, Raul Moro e il rientrante dalla squalifica Patric. Riscaldamento, tanto possesso palla (Tucu jolly senza contrasti) e infine combinazioni offensive. Il tutto a buoni ritmi. Intorno a metà allenamento, sul manto erboso si è visto anche Luis Alberto. Chicchierata con Inzaghi e poi il Mago ha portato a termine un lavoro differenziato correndo intorno al campo. La rifinitura di domani sarà indicativa per capire se ci sarà contro il Cagliari.

ASSENTI – Quattro gli assenti sul campo centrale di Formello. Si tratta innanzitutto dei lungodegenti Lulic e Leiva, out per problemi alla caviglia sinistra il primo e al ginocchio destro il secondo. Poi non c’era Radu, il quale è a rischio sino al termine della stagione per una lesione al polpaccio, e l’ex Primavera Silva.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy