• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Giordano: “Cruijff il mio mito. Il miglior giovane in A? Tonali”

Giordano: “Cruijff il mio mito. Il miglior giovane in A? Tonali”

Ecco le parole dell’ex bomber della Lazio, Bruno Giordano

di redazionecittaceleste
Lazio: parla Bruno Giordano

ROMA – Mentre il calcio si ferma, d’altro canto continuano i commenti sulla stagione vigente e non solo. Interpellato da Tmw Radio, ecco come l’ex bomber della Lazio, Bruno Giordano, ha parlato sia del passato che del presente: “Quando si ripartirà? Non abbiamo la certezza di quando usciremo da questa situazione. Da cittadino, spero il più presto possibile. Ma soprattutto nel miglior modo possibile. Sarebbe meglio anche posticipare, sapendo che da quel momento in poi non ci sono più casi. Se affrettiamo tutto per rimettere in moto una macchina sportiva che produce tanti soldi, vuol dire che non si è capito nulla”.

Tonali, Chiesa, Castrovilli. Su chi punteresti per una grande squadra?
“Dipende da cosa hanno bisogno. Se ho bisogno di un attaccante vado su Chiesa. Ma comunque scegli, vai sul sicuro. Chiesa ha più presenze, ma anche gli altri sono ottimi, sono sfacciati, ma preferisco Tonali”.

Michels, Cruijff, Sacchi, Guardiola: chi ha rivoluzionato di più il mondo del calcio?
“Cruijff, perché è stato il mio mito. E’ stato il braccio della grande Olanda, poi è diventato la testa del Barcellona. E’ lui che gli ha dato quel modo di giocare, da cui hanno tratto beneficio Rijkaard e poi gli altri. Sacchi è stato grande ma Cruijff è statto un grande innovatore, sia da calciatore che da tecnico”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy