• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Inzaghi: “Cataldi e Marusic solo a disposizione. Obiettivo principale Champions, poi vedremo…

Inzaghi: “Cataldi e Marusic solo a disposizione. Obiettivo principale Champions, poi vedremo…

Queste le parole del tecnico biancoceleste alla vigilia della sfida contro il Torino

di redazionecittaceleste

ROMA – Queste le parole del tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, alla vigilia della sfida contro il Torino:

Qual è la sua Lazio ideale? E dove deve crescere?

Io penso che la partita contro la Fiorentina era piena di insidie. La Viola sta lavorando bene e meriterebbe più punti in classifica. Abbiamo preso il gol dello 0-1 e non è stato semplice. Abbiamo dimostrato carattere anche se dobbiamo recuperare la condizione. Il tempo ci restituirà i calciatori che ci mancano.

Sugli acciaccati…

Col Torino giocheremo dopo 48 ore rispetto alla sfida precedente. Cataldi sicuramente non è pronto per giocare, vedremo se ce la farà per la parte finale. Marusic non è ancora pronto per giocare dall’inizio e poi valuteremo Correa che si è mosso meglio e vedremo le condizione di Caicedo e Immobile. Per quanto riguarda gli infortunati più seri speriamo di recuperarli per il Milan.

Sul frattello Pippo vicino alla promozione in Serie A…

Gli faccio i complimenti perché sta macinando record con la sua squadra e stasera penso che possano festeggiare in casa contro la Juve Stabia. Non avranno i tifosi ma gli va fatto un groppo plauso.

Alla Lazio può bastare la grinta per lo scudetto?

I ragazzi hanno dimostrato grande cuore e grinta per rimanere lì. La vittoria di sabato ci ha avvicinato molto al nostro grande obbiettivo Champions.

Su André Anderson…

Si tratta di un giocatore che può fare la mezzala e la seconda punta. Ora dovrà darci una mano in attacco ma sta migliorando.

Le cose che ci sono in comune tra oggi e l’inizio della stagione…

Speriamo di recuperare le energie fisiche. Il calendario noj ci ha aiutato. I ragazzi hanno dimsotrato un grande spirito di sacrificio con la speranza di recuperare qualcuno al più presto. Da qui in avanti conterà la testa e le gambe. Sabato abbiamo dimostrato grande lucidità facendo le scelte giuste.

Ambizione scudetto o serenità Champions: quale fattore può spingere di più la Lazio?

Dopo quattro anni il nostro grande obiettivo è raggiungere la Champions. Intanto raggiungiamo quello, poi vedremo cosa otterremo di qui in avanti.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy