La quarantena è un caso politico, verrà sciolto oggi?

Il punto sulla questione quarantena

di redazionecittaceleste

ROMA – Il Comitato Tecnico-Scientifico ha dato l’ok alla quarantena light ma il quadro normativo non è stato ancora messo a punto ed è il Ministro Spadafora a lanciare l’allarme, gelando tutti: “Serve un emendamento oppure un nuovo Decreto Legge, ma è complicato farlo prima del 20”. Il Ministro fa riferimento al fatto che al netto dell’ultimo DPCM è possibile solamente la quarantena fiduciaria per tutta la squadra. Ok il parere del CTS quindi, ma de iure la situazione è rimasta invariata. Le tempistiche sono lunghe, il tempo stringe, serve una soluzione quanto prima. Il calcio, ha già aspettato abbastanza.

UN CASO POLITICO – Insomma, quello della quarantena è un nodo politico, un empasse che va superato per consentire nel migliore dei modi la ripresa del campionato. Secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport già oggi si potrebbero avere novità importanti sulla faccenda. Sull’agenda politica odierna c’è proprio un atto di concerto tra il Ministero dello Sport e quello della Salute per apporre una modifica alla norma prevista nel DPCM del 16 maggio. Il campionato riprenderà tra due giorni, Spadafora corre contro il tempo.

 

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy