La virologa Gismondo: “Ok a spettacoli all’aperto e non al calcio? Non capisco”

Ecco le parole della virologa Maria Rita Gismondo

di redazionecittaceleste

ROMA – Altro parere di un esperto in materia sulla ripartenza del calcio. Si tratta della direttrice del laboratorio di microbiologia clinica, virologia e diagnostica dell’ospedale Sacco di Milano, ovvero Maria Rita Gismondo. Intervistata da Il Corriere dello Sport, ecco come ha espresso le sue perplessità in vista del continuato tabù in ottica ripartenza del campionato: “Non capisco perché ci siano timori a far ripartire il calcio se si consentono spettacoli all’aperto. Non so chi sia più distanziato, se 12 orchestrali o 11 giocatori i campo. Potrei dire che sarebbe meglio rinviare queste aperture, ma se si apre da una parte non capisco perché non lo si faccia dall’altra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy