Lazio, Agostinelli: “Col Toro occhio alle ripartenze, è una gara da vincere”

L’ex centrocampista della Lazio, Andrea Agostinelli, ha parlato della sfida di questa sera tra i biancocelesti e il Torino

di redazionecittaceleste

ROMA – L’ex centrocampista della Lazio, Andrea Agostinelli, ha parlato della sfida di questa sera tra i biancocelesti e il Torino. Ecco le sue parole ai microfoni di Radiosei: “Domani col Torino va data continuità ma non sarà facile anche se i granata stanno deludendo. Sarà un match impegnativo perché va confermata l’affermazione, molto importante, di Firenze”

Su Mazzarri: “Le sue squadre non sono mai state molli, sarà una gara fisica. Di testa la Lazio dovrebbe stare meglio, anche se sono considerazioni da prendere con le pinze. Lo ripeto: gara da vincere ma sarà impegnativa. Il Torino mi sembra voler avvicinare l’Atalanta, ci saranno duelli individuali ma i biancocelesti non devono sprecare il successo di Firenze”.

Napoli e Atalanta giocheranno prima: “Ovvio che i giocatori sapranno il risultato ma conta poco, ma ripeto serve pazienza perché non sarà facile. Occhio alle ripartenze, per gli uomini di Inzaghi peggio Belotti e una mezzapunta”

Sulla formazione: “Acerbi sul centrosinistra? L’ex Sassuolo per impostare, a Reggio era il terzo di sinistra. Cataldi può sfruttare l’occasione e può toccare tanti palloni, personalità, giocare corto e lungo nonché inserirsi. Jony mezzala? Può diventare un buon interno, può andare verso la linea laterale e in ogni caso avrebbe meno compiti di copertura”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy