Lazio, altra storia, altro Giroud. Ci pensa bomber, Cirù

Immobile fa un’altra doppietta e va a meno 8 centri da Chinaglia a quota 122. La scalata del partenopeo continua

di redazionecittaceleste

ROMA – Altra storia, altro Giroud. Ci pensa ancora Cirù. Prima il gol del vantaggio, poi il capolavoro, nel mezzo il tapin di Caicedo. La Spal gioca e colpisce un palo, ma la Lazio torna di un altro livello e fa poker addirittura nel primo tempo. Nella ripresa segna pure Adekanye per chiudere ogni discorso con Olivier. Il protagonista però è sempre Immobile. Niente Giroud all’Olimpico? Nessun problema o quasi perché i tifosi della Lazio hanno già chiuso il capitolo, seppur doloroso. «Ci pensa Ciroud (Ciro Immobile, ndr)» gridano in coro. Uno che da solo ha segnato otto reti in più di tutta la Spal che oggi arriva a Roma con l’obiettivo mission not impossible. Ma c’è di più perché i ferraresi sono una delle sue vittime preferite: 7 gol in 5 gare. Non solo: sale a quota 114 centri biancocelesti, Chinaglia al terzo posto ora è ad appena 8 lunghezze. Il bomber della Lazio Ciro Immobile sta monopolizzando tutte le classifiche. Non basta al centravanti biancoceleste essere il leader incontrastato in serie A con 25 reti, King Ciro domina anche nella classifica della Scarpa d’Oro, lasciandosi alle spalle mostri sacri come Lewandowski e Ronaldo.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy