Lazio, Arch. Bellini: “Cittadella biancoceleste fiore all’occhiello. Sullo stadio…”

L’Architetto Bellini fa il punto sulle prossime infrastrutture della Lazio

di redazionecittaceleste

ROMA – La crescita della Lazio passa anche attraverso nuove infrastrutture, progetti non ancora partiti ma a detta degli addetti ai lavori ben collaudati e pronti ad essere formalizzati. L’Architetto Bellini ad esempio ha fatto il punto tra Cittadella della Lazio e Stadio delle Aquile. Le sue parole sono ricavabili dall’edizione odierna del Corriere dello Sport: “Il progetto del Parco Sportivo Tevere Nord, forse il più grande al mondo, è il fiore all’occhiello di tutto. Il progetto è trasparente, nulla di segreto. Stadio? Puntualizzo, non è vero che Lotito vuole costruirlo nel nostro territorio. Il presidente preferisce realizzare lo stadio sulle aree della Tiberina in suo possesso”. C’è un solo problema, il territorio in questione è stato valutato come “esondabile” dal professor Guercio, ordinario di costruzioni idrauliche.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy