• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, Casasola reintegrato. Può essere una risorsa per Inzaghi?

Lazio, Casasola reintegrato. Può essere una risorsa per Inzaghi?

Il difensore argentino Tiago Casasola era ad un passo dalla cessione, a Salerno è andata male e la Lazio lo reintegra

di redazionecittaceleste

ROMA – Acquistato dalla Lazio nel gennaio scorso dalla Salernitana, il difensore argentino Tiago Casasola, è rimasto in prestito in Campania sino al termine della scorsa stagione. Con il cambio alla guida tecnica per la squadra amaranto, con Gian Piero Ventura che si è insediato, Casasola ha avuto difficoltà.

Il tecnico ex Torino non vedeva il ragazzo di Buenos Aires, a quel punto la Lazio lo ha riportato a Roma, ma non tenendolo in considerazione come calciatore da aggregare alla squadra di Inzaghi. La strada migliore per tutti era la cessione, con il Chievo molto interessato al calciatore, e negli ultimi giorni di mercato anche il Livorno. Casasola alla fine è rimasto a Roma, Inzaghi lo ha inserito nella lista della Serie A. Per Casasola dunque la possibilità di ritagliarsi il suo spazio in maglia biancoceleste c’è ed è concreta. Inzaghi avrebbe detto sì al suo reintegro, per sfruttare la duttilità del calciatore sud americano. Cassola infatti può agire su tutto il fronte difensivo da centrale di difesa, sia sulle corsie esterne, destra e sinistra. Un jolly difensivo dunque per Inzaghi, che può contare su di lui coprendo tutti i ruoli della difesa e degli esterni. Il difensore classe ’95 può essere considerato un nuovo acquisto della Lazio, visto che in biancoceleste non ha ancora mai messo piede in campo. Inzaghi ha il suo jolly difensivo da sfruttare nel corso della lunga stagione che attende la Lazio.
Nel frattempo, per tutti i fanta-allenatori lettori di Cittaceleste.it, è pronta un’esperienza pazzesca… con in palio un montepremi complessivo da 250mila euro e… un JAGUAR F-PACE! >>> SCOPRI DI PIU’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy