Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

Lazio, Castroman: “Tiferò fino alla fine per Simone e i suoi ragazzi”

Ecco le parole dell'ex centrocampista della Lazio, Martin Castroman

redazionecittaceleste

ROMA - Tra i calciatori che hanno lasciato un segno indelebile nei derby della capitale sponda Lazio vi è Lucas Martin Castroman. Celebre il suo gol allo scadere nella stracittadina del 29 aprile 2001: 2-2 al 95' e gioia immensa per i supporters laziali. Intanto, intervistato da Sportweek l'argentino ha parlato del passato, ma anche della squadra del suo ex compagno Simone Inzaghi. Ecco come si è espresso: "Il mio gol nel derby? Solo in seguito ho capito quanto fosse importante, le persone mi riconoscono più a Roma che in Argentina".

L'inizio con la Lazio: "Avevo lo stesso agente di Simeone, fece vedere alcuni video a Eriksson e si convinse subito. Ma arrivai a Roma e c'era Zoff! Sven era andato ad allenare l’Inghilterra. Con Dino sono stato da Dio. Avevo vent’anni, ero circondato da campioni come Crespo, Veron e il Cholo, mi aiutavano con l’italiano".

Sui tifosi: "I tifosi mi hanno fatto sentire un re, i miei figli tifano Lazio. Grazie al gol nel derby ero diventato una celebrità. Anche andare al supermercato era un’impresa".

Sulla Lazio di oggi: "Simone (Inzaghi, ndr) allenatore? Se me l’avessero detto vent’anni fa non ci avrei mai creduto, davvero.Tiferò per lui fino alla fine".

Potresti esserti perso