Lazio, Cataldi può rientrare col Torino. Per lui e altri quattro pericolo giallo

La risonanza del centrocampista ha evidenziato un piccolo stiramento a una parte della caviglia

di redazionecittaceleste

ROMA – A Formello polemizzano sui match serali della nuova serie A: «Scendere in campo alle 21:45 è un autentico disastro dal punto di vista fisico – tuona il responsabile sanitario Pulcini – e mi auguro che l’Aia ne prenda coscienza e anticipi prima». Si giocherà allo stesso orario intanto domani con la Fiorentina. E a preoccupare adesso in assoluto è la mediana. E’ stato consigliato un riposo di tre settimane a Leiva: proverà a far prima, ma il ginocchio si gonfia. Meno grave del previsto l’infortunio di Cataldi, si è stirata solo una parte del legamento della caviglia: si cercherà di recuperarlo almeno col Torino, ma niente Fiorentina. La Lazio però non riesce a reggere match così ravvicinati con questa rosa, lo si era visto già in Europa: Parolo resta la sola scelta in regia, André Anderson unico cambio in panchina. Senza contare cinque giocatori (Acerbi, Cataldi, Immobile, Caicedo, Lazzari) in diffida. Non fa proprio al caso della Lazio questa mini-lega, così la rincorsa alla Juve è in salita.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy