• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, dall’Atalanta all’Atalanta: volo e crollo delle motivazioni

Lazio, dall’Atalanta all’Atalanta: volo e crollo delle motivazioni

All’andata era iniziato il cammino trionfale, al ritorno è venuta meno la fiducia

di redazionecittaceleste

ROMA – L’inizio della discesa a Bergamo. Mezzora da favola, poi il tonfo. Forse è da lì che la Lazio ha cominciato a sgretolarsi non tanto dal punto di vista fisico, quanto soprattutto mentale. Con i bergamaschi all’andata era cominciata la rimonta e scattata la scintilla, con loro alla ripresa, probabilmente, è iniziata la lenta discesa. Quella sconfitta è stata una botta tremenda per le motivazioni di Luis Alberto e soci. Uno shock sotto tutti i punti di vista. Ci sono state le due vittorie con Torino e Fiorentina, sempre in rimonta, ma con tanta, troppa fatica e un pizzico di fortuna. Nonostante i due successi, si vedeva che era una squadra che in campo arrancava, andava a sprazzi, che non era brillante e non aveva ritmo. La sconfitta di Bergamo ha tolto consapevolezza, sicurezza e azzerato l’entusiasmo. Sembra quasi un filo conduttore con la sconfitta di Salisburgo in Europa League e l’epilogo due anni fa in campionato con la Champions andata via nel finale con l’Inter. Quando questa Lazio subisce delle batoste inaspettate, poi fa fatica a rialzarsi.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy