• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio-Genoa, i biancocelesti spazzano via le critiche con un poker

Lazio-Genoa, i biancocelesti spazzano via le critiche con un poker

Partita senza storia quella tra Lazio e Genoa allo stadio Olimpico. 4-0 per i biancocelesti

di redazionecittaceleste

ROMA – La Lazio dà un calcio alle critiche nel migliore dei modi. Un 4-0 al Genoa che assicura una nuova ventata di entusiasmo a tutto l’ambiente.

La Lazio la sblocca subito. I biancocelesti recuperano palla con Milinkovic con un fallo su Lerager non visto da Pairetto. L’azione continua, Correa e Immobile liberano per il tiro proprio il Sergente che con un piattone di sinistro non dà scampo a Radu. Il Genoa risponde subito con un colpo di testa di Romero da angolo, ma Strakosha si supera con un grande intervento. Il portiere albanese sembra essere in giornata, visto che al 24′ fa un grande doppio intervento su Cassata e Lerager prima che Pairetto fermasse il gioco per un mani di Sanabria. La Lazio cresce a dismisura col passare dei minuti e trova anche il 2-0 con Luis Alberto al 35′, ma stavolta Pairetto lo annulla in seguito al consulto con la Var per un fallo di Milinkovic su Cassata. Cinque minuti dopo però il gol ai binacocelesti non glielo toglie nessuno. Su scarico di Luis Alberto, Radu stoppa e trafigge il suo omonimo con un sinistro imparabile sotto al sette.

Al rientro in campo Andreazzoli cambia la disposizione in attacco passando a tre con l’ingresso di Pandev. Al 48′ il Genoa va a un passo dal 2-1. Cross perfetto del neoentrato Pajac, ma Sanabria spreca clamorosamente di testa davanti a Strakosha. Nella Lazio intanto entra Caicedo al posto di un acciaccato Correa. La Pantera non delude e al 60′ trova il gol. Fantastico filtrante di Milinkovic per il solito movimento di Caicedo che salta Radu e fa 3-0. Dopo il tris biancoceleste la gara cala i ritmi, ma al 78′ Immobile firma il 4-0. Luiz Felipe fa una strepitosa serpentina approfittando di un Genoa fermo e mette Ciro a tu per tu con Radu. Bella l’esultanza del bomber del club capitolino che va ad abbracciare Inzaghi in panchina rigettando tutte le critiche della settimana appena trascorsa. Da annotare nel finale l’esordio in Serie A di Adekanye il quale subentra al posto di Immobile.

TABELLINO 

Lazio-Genoa 4-0 (7′ Milinkovic, 40′ Radu, 60′ Caicedo, 77′ Immobile)

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Milinkovic-Savic (74′ Parolo), Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa (52′ Caicedo), Immobile (86′ Adekanye).
A disp.: Proto, Vavro, Patric, Bastos, Lazzari, Lukaku, Jony, Cataldi, Berisha.  All.: Inzaghi.

Genoa (3-5-2): Radu; El Yamiq, Romero, Criscito; Ghiglione, Lerager (45′ Pandev), Radovanovic, Cassata (69′ Schone), Barreca (45′ Pajac); Sanabria, Kouamè.
A disp.: Jandrei, Marchetti, Biraschi, Goldaniga, Zapata, Ankersen, Saponara, Favilli, Pinamonti.  All.: Andreazzoli.

Arbitro: Luca Pairetto (sez. di Torino).

Assistenti: Ranghetti – Bottegoni.

IV Uomo: Illuzzi.

Var: Mazzoleni.

Avar: Paganessi.QUANDO IL GIOCO SI FA DURO, I VERI MAGIC ALLENATORI INIZIANO A GIOCARE, LA CLASSIFICA GENERALE INIZIA IL 28 SETTEMBRE, SEI ANCORA IN TEMPO PER ISCRIVERTI! >>> SCOPRI DI PIU’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy