Lazio, il riscatto di Lazzari: due assist in una settimana

Sino alla Fiorentina il suo bottino era di appena 2 gol e 5 assist in 56 presenze

di redazionecittaceleste

PARMA – Colpito e rinato con un assist dietro l’altro. Finalmente speedy Lazzari ha rimesso il turbo, al Tardini ecco il secondo passaggio decisivo. Accelerata sul fondo, palla all’indietro verso Luis Alberto per il colpo da biliardo. Vantaggio biancoceleste che Manuel aveva cercato di far trovare più volte dall’inizio. Due cross perfetti non sfruttati anche per Ciro e Caicedo. Alla faccia di chi diceva che l’ex Spal fosse diventato tutto fumo e niente arrosto. Uno sprinter senza il tiro o il tocco giusto. A Genova aveva sbattuto e toccato forse il punto più basso, tanto da far balzare all’occhio il suo bottino di appena 2 gol e 5 assist in 56 presenze da quando veste la maglia della Lazio: «In queste settimane ne ho sentite tante, avevo voglia di sbloccarmi. Sono al secondo anno qui e sono cresciuto molto, per questo ringrazio il mister e i compagni. Tutti abbiamo qualcosa da migliorare, gli allenamenti sono fatti apposta per questo. Riesco a prendere il fondo spesso, anche se qualche volta non calibro bene il tiro». In una settimana il riscatto dell’esterno destro è completo. Prima la torre per Felipao contro la Fiorentina, adesso il filtrante per il Mago. E pensare che Lazzari era stato in dubbio nei giorni passati sino all’ultimo: «Mercoledì avevo preso una brutta botta e il dolore era davvero forte e continuo. Sono felice alla fine d’essere riuscito a dare il mio contributo. Spero venerdì di fare un altro passaggio decisivo». C’è quel derby che Manuel non ha ancora mai vinto perché l’anno scorso finì in pareggio (1-1) sia all’andata che al ritorno: «Adesso diventa fondamentale il recupero delle energie e il riposo. Abbiamo ritrovato fiducia col secondo successo consecutivo e vogliamo dimostrare chi è la Lazio». E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy