Lazio, il turnover comincia a funzionare

Da Patric passando per Caicedo e Cataldi, adesso Inzaghi può contare sui panchinari

di redazionecittaceleste


ROMA – Inzaghi aveva chiesto i gol da altri giocatori, gli risponde subito con una bomba Acerbi. Poi il solito Immobile aggiorna i numeri davanti a Mancini. Infine Luis Alberto dalla bandierina con l’aiuto della testa di Belotti. Rispondono tutti i grandi campioni, ma è ad altri che Inzaghi deve fare pure i complimenti. Spesso i sostituti non erano stati all’altezza dei titolari, contro il Torino invece sono quasi tutti da applausi. Da Patric, passando per Caicedo, sino ad arrivare sopratutto a Cataldi. Finalmente la sua chance in regia dal primo minuto al posto di Leiva, Danilo con personalità smista e comanda. Con un’ottima punizione a giro sfiora l’incrocio. In mezzo al campo fa sempre il suo e non fa rimpiangere nessuno. Rigenerato. Che sia la volta buona anche per il suo salto? Speriamo davvero. Di sicuro adesso Inzaghi può contare con più sicurezza sul turnover. Basti pensare anche alla rinascita di Lukaku a Firenze. Solo Marusic e Parolo ieri non hanno sfornato la massima prestazione, ma presto ci sarà anche per loro una nuova occasione.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy