Lazio, Inzaghi vuole a tutti i costi il triplete

A fine stagione Simone potrà ottenere rinnovo, record (203) di panchine e sopratutto il tricolore

di redazionecittaceleste
Notizie Lazio - mister Inzaghi

ROMA – Lui ci crede. Eccome se ci crede. Inzaghi vuole il triplete: scudetto, rinnovo e record di panchine. E pensare che a giugno scorso le strade fra lui e la Lazio si potevano dividere. Proprio allora, in sede di prolungamento, Lotito e Tare lo avevano convinto a inserire un premio tricolore: adesso, quel bonus da 500mila euro può diventare materiale. Ha fatto un altro miracolo sinora, Simone. La scorsa estate è riuscito a rianimare una squadra forte, che sembrava però aver perso qualche motivazione. L’ha riportata in alto, oltre ogni immaginazione. Oggi l’obiettivo Champions centrato sembra quasi scontato solo perché Inzaghi e i suoi splendidi ragazzi non si vogliono accontentare. Le ultime sedute a Formello hanno sgombrato ogni dubbio sulla voglia della Lazio di tornare subito a incantare. Fa bene la Juve a temere, Immobile e compagni non si vogliono fermare. Daranno tutto per sorpassare i bianconeri nelle prossime 12 giornate. Nemmeno il taglio degli stipendi (trovato l’accordo con Lotito per una mensilità e un’altra recuperata nel prossimo bilancio) ha minato la serenità di testa e gambe. Il premio scudetto per il gruppo (10 milioni) tra l’altro può sopperire a quell’inconveniente. Così come il rinnovo d’Inzaghi rimpinguerà le tasche del suo staff (anche gli assistenti hanno subito una decurtazione) fondamentale in questa marcia trionfale. Il tecnico deve solo firmare.

RINNOVO
Ormai due settimane fa è stata trovata l’intesa con Lotito a 2,5 milioni (più bonus) a stagione. Inzaghi deve mettere nero su bianco il patto sino al 2023. Le pretendenti (Psg su tutte) si possono dunque già rassegnare perché il mister ha deciso di non lasciare la sua famiglia biancoceleste. Poco importa che abbia centrato ogni primato possibile e immaginabile. A fine anno avrà anche superato il mito Zoff con 202 panchine. Simone arriverà a 203, ma adesso deve pregare. Solo il Coronavirus può triturargli in un sol colpo i sogni di triplete. Finché rimarrà la quarantena in caso di nuovo contagio, resta purtroppo pure il rischio che il campionato si possa rifermare. E stavolta definitivamente. A questo destino beffardo però non ci vuole nemmeno pensare.

MERCATO
E’ lui a spargere ottimismo in casa biancoceleste. Inzaghi vuole solo vincere nel presente e nel futuro imminente. Per questo sta già programmando il mercato con Lotito e Tare. Kumbulla è il rinforzo per la difesa, a centrocampo già preso a parametro zero Escalante, in attacco l’obiettivo è Luis Suarez. Occhio però anche ai colpi alla Milinkovic, che non vuole svelare il diesse: martedì a Roma c’era il procuratore del baby esterno scozzese (17 anni) Hickey: la Lazio lo sta strappando per 100mila euro a tutte le concorrenti più blasonate.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy