Lazio, le 5 sostituzioni diventeranno fisse per 12 giornate

Inzaghi pronto a considerare titolari anche Patric, Jony, Cataldi, Parolo e Caicedo

di redazionecittaceleste

ROMA – C’è un’altra questione di cui si discute nel centro sportivo. Alla luce della nuova regola delle 5 sostituzioni in mano, Inzaghi e il suo staff stanno studiando un piano. E’ vero che a livello di rosa sono avvantaggiate le concorrenti (Juve e Inter) per lo scudetto, ma anche Simone vuole trarne giovamento. Anche perché il gruppo biancoceleste ha una delle età medie (27) più alte del campionato e non sarà facile fare i conti col caldo torrido di luglio e agosto. Per questo i 5 cambi andranno sfruttati al meglio. Inzaghi li ha sempre fatti intorno al sessantesimo, in futuro potrebbe anticipare il minutaggio. Patric sarà il primo sostituto dietro, Cataldi e Parolo dovranno far rifiatare il trio delle meraviglie (Milinkovic-Leiva-Luis Alberto) a centrocampo. Marusic sostituiraà da titolare Lulic, così sulle fasce al momento c’è solo Jony, aspettando Lukaku. In attacco sempre più importante Caicedo in alternativa a Correa.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy