• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio, Lotito vuole accontentare Inzaghi. Poi sul rinnovo nessun alibi

Un difensore e forse pure una mezz’ala affinché il tecnico sia soddisfatto

di redazionecittaceleste
notizie Lazio: Lotito Inzaghi

ROMA – Nessun alibi per questo campionato. Lotito ha chiuso l’ultimo col muso, nonostante la Champions. Il suo volto era scuro durante i festeggiamenti in campo perché non gli è andato giù l’atteggiamento della Lazio post-lockdown. Si poteva fare di più per provare a vincere lo scudetto, lo lascia trapelare pubblicamente adesso: «Ho sempre detto che esistono dei fattori imponderabili. L’anno scorso avevamo sicuramente una condizione che poteva pretendere qualcosa di più, invece ci siamo accontentati di quello che abbiamo ottenuto, obtorto collo». Il presidente ha puntato il dito contro lo stato precario fisico, ha lavorato tutta l’estate per cambiare e migliorare lo staff medico e fisioterapico. Gli infortuni hanno inciso tanto, ma forse anche il suo taglio di due mesi di stipendio e il mancato mercato di gennaio: «Stavolta stiamo cercando di fare tesoro dell’esperienza maturata, integrando l’organico con figure che possano dare un valore aggiunto. Quello che manca lo vedremo alla fine, quello che è stato fatto intanto è sotto gli occhi di tutti. Abbiamo preso un centrocampista, un portiere, un attaccante e un esterno. E, vedrete, entro il 5 ottobre arriverà pure qualcos’altro». Lo ha assicurato a Inzaghi e rispetterà questo giuramento. Ad Auronzo i due hanno discusso tanto. Quando lo avrà soddisfatto, Lotito non vorrà sentire più nessun mugugno del tecnico. E si dovrà trovare un compromesso per il suo rinnovo: impensabile disputare questa stagione con Simone con un solo anno di contratto. Ne va della sua autorità e della serenità dello spogliatoio. E intanto, in tutto questo, Tare valuta un colpo a sorpresa >>> CONTINUA A LEGGERE

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy