Lazio, Muriqi a zero reti come Vignaroli

Stesso digiuno di 13 anni fa in 10 gare di uno dei primi attaccanti comprati da Lotito

di redazionecittaceleste

ROMA – Dieci partite, zero gol. D’accordo, Muriqi ha giocato poco: 374 minuti in tutto. Ma i numeri restano quelli. C’è una sinistra assonanza con l’unica altra stagione in cui la Lazio si era qualificata per i gironi di Champions con Lotito presidente, e arrivò Vignaroli. Bisogna risalire a quel 2007-08 per trovare un nuovo attaccante biancoceleste ancora a secco dopo 10 presenze. L’allora 31enne Vignaroli in carriera aveva segnato solo una volta più di 7 gol stagionali arrivando addirittura a 21 con la Salernitana di Zeman nel 2001-02. In Champions con la Lazio non andò mai neanche in panchina, collezionò 11 presenze tra campionato (9) e Coppa Italia (2), la “Serie A” la rivide poi solo all’estero, in Australia e a Malta. Ma non era costato nulla: arrivò svincolato dal Bari. Muriqi è a bilancio per una ventina di milioni, compreso un bonus che finora sembra difficilmente esigibile dal Fenerbahce. Per un attaccante, Lotito aveva speso di più solo per Zarate: che vinse una Coppa Italia da protagonista, e di gol con la Lazio ne segnò 34. Le 22 reti realizzate nelle prime 14 giornate di questo campionato fanno dell’attacco biancoceleste il peggiore delle prime 8 in classifica. Il Torino, ultimo, ha segnato gli stessi 22 gol. Con Muriqi a secco, scrive il Corrieredellasera, l’unico gol di un nuovo acquisto è quello di Pereira proprio contro i granata. Diventano 2, in stagione, aggiungendo quello di Akpa Akpro in Champions contro il Borussia Dortmund. C’è una sola squadra che ha avuto meno dall’ultimo mercato: il Sassuolo, con l’unica rete di Maxime Lopez. A quota 2, come la Lazio, c’è anche il Parma con una doppietta di Brunetta in Coppa Italia. La Juventus ha segnato 17 gol con i nuovi acquisti, coppe comprese, lo Spezia e il Genoa 11, il Verona 10. Il Benevento di Pippo Inzaghi, che si trova solo 3 punti sotto la Lazio del fratello Simone, ha avuto 4 gol da Caprari e 3 da Lapadula che in due sono stati valutati (compreso il teorico riscatto di Caprari) 13 milioni. Meno di quel Muriqi ancora tristemente a secco. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: >>> “9 trattative possibili a gennaio!”<<<

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy