• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lazio-Napoli: Correa e Lulic domani in campo, Jony out

Lazio-Napoli: Correa e Lulic domani in campo, Jony out

Migliorano le condizioni dei due big, sarà difficile recuperare l’esterno spagnolo

di redazionecittaceleste

ROMA – Ventiquattrore di precauzione e speranza, altrimenti scatterà l’emergenza assoluta sulla fascia sinistra. Lì dove, ironia del destino, il Napoli con Callejon fa più paura. Lukaku si è operato e prosegue la sua lungodegenza, Lulic ha effettuato gli esami, pure Jony ieri ha lasciato il campo in anticipo per una distorsione alla caviglia. Lo staff medico sul capitano non si sbilancia, rimanda ogni responso a oggi quando tutta la zona interessata sarà sgonfia: se tutto andrà come previsto, però, lascerà domani l’infermeria per aggregarsi al resto della squadra. Rimane comunque l’ansia, soprattutto dopo che anche il suo eventuale sostituto abbandona l’ultima seduta. Era quasi finita, dopo uno scontro di gioco lo spagnolo s’accascia a terra e viene accompagnato dallo staff tecnico in panchina. Oggi toccheranno all’esterno asturiano gli accertamenti in Paideia. Ora parte il conto alla rovescia, anche se a Formello filtra ottimismo sulla presenza almeno di Lulic sabato sera: il suo ko risale ormai a sabato a Brescia, la distorsione dovrebbe rientrare in tempo per la prossima sfida. Altrimenti Inzaghi dovrà inventarsi una soluzione di scorta: potrebbe essere dirottato Patric a sinistra con Lazzari confermato a destra. Perché ieri pure Marusic (influenza) era assente alla seduta. Per fortuna invece almeno Radu ha smaltito la botta presa in Lombardia, sarà regolarmente al suo posto nella retroguardia.

PUNTE
Scatta l’anno nuovo e insieme il primo vero allarme legato all’infermeria della Lazio. Cataldi ieri è stato gestito perché già al Rigamonti era reduce da un forte affaticamento al polpaccio. In pratica, la stessa contrattura che sta tormentando Correa adesso. L’argentino è in dubbio, anche se giocano a suoi favore questi giorni di riposo assoluto. Sente già meno fastidio, secondo i programmi persino lui domani dovrebbe tornare in campo. Avrebbe però soltanto due allenamenti sulle gambe per partire poi dal primo minuto. Da una parte Inzaghi non vuole correre nessun rischio, dall’altra Joaquin potrebbe essere fondamentale contro il Napoli col suo scatto fulmineo. Magari diventerà un’arma per il secondo tempo, in questo momento al fianco d’Immobile è strafavorito Caicedo.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy