Lazio – Oggi amichevole, domani ultima chiamata per Leiva e Marusic

Oggi amichevole contro la Ternana e domani allenamento mattutino. Ecco il weekend della Lazio

di redazionecittaceleste

ROMA – Avrebbe dovuto essere un’amichevole allo stadio Olimpico, invece la Lazio oggi giocherà a Formello. Nei piani c’era anche una cena per consolidare l’unione (già ben salda) del gruppo, ma alla fine niente da fare, tutti a casa perché domattina si tornerà in campo. I biancocelesti si avvicinano alla sfida che tra quattro giorni sancirà il proprio ritorno ufficiale, e la concentrazione è veramente al dettaglio.

CAMBIO DI PROGRAMMA – A inizio settimana era stata confermata l’indiscrezione di un allenamento allo stadio Olimpico per il tardo pomeriggio di oggi. Una partitella endogena: prima squadra divisa in due formazioni. Sarebbe stato un avvicinamento al nuovo clima della Serie A con lo stadio vuoto e le voci di calciatori e allenatori a farla da protagoniste. Inzaghi aveva pensato a tutto, anche a disputare la sfida fatta in casa con delle maglie ufficiali. Sarebbe mancato solo l’arbitro. Alla fine però cambio di programma. Per gestire meglio il gruppo è arrivata la saggia scelta di effettuare un’amichevole a Formello contro un’altra formazione alle 18:30. Quest’ultima è la Ternana, club di Serie C che a sua volta sta preparando la finale di Coppa Italia di categoria contro la Juventus u23. In questa maniera il tecnico piacentino potrà utilizzare tutti i suoi calciatori. Verrà simulata una sfida vera con le cinque sostituzioni anziché forzare tutti per oltre 60′.

DOMANI ULTIMA CHIAMATA PER LEIVA E MARUSIC – Leiva si sa, da qui in poi andrà utilizzato col misurino. L’ex Liverpool deve ancora riprendersi del tutto dall’intervento al menisco esterno del ginocchio destro. Dopo tre allenamenti consecutivi, e in seguito al riposo di giovedì, ieri non si è visto in campo. Non un buon segno. Considerando possibile anche oggi la sua assenza, visto che sarà una partita e non un allenamento, la seduta di domani mattina diventerà determinante in ottica Atalanta. Leiva è disposto anche a rischiare, ma Inzaghi vorrebbe evitare errori di cui poi pentirsi. Stesso discorso per Marusic. Il montenegrino, con dei problemi al flessore, è anche diposto a provarci, ma con un’assenza domani mattina, a quel punto sarebbe quasi certa la sua esclusione per Bergamo (al massimo potrebbe figurare in panchina). Come consolazione sull’out di sinistra si è rivisto Lukaku, una boccata d’aria per Inzaghi vista l’emergenza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy