gazzanet

Lazio, 43 anni fa ci lasciava Luciano Re Cecconi

Luciano Re Cecconi

Il 18 gennaio del 1977 ci lasciava Luciano Re Cecconi, uno dei protagonisti del primo Scudetto della Lazio, quello del 1974

redazionecittaceleste

ROMA - Il 18 gennaio del 1977 ci lasciava Luciano Re Cecconi, uno dei protagonisti del primo Scudetto della Lazio, quello del 1974. Nato a Nerviano, nella città metropolitana di Milano, il centrocampista incontra i colori biancocelesti nell'estate del 1972. Dopo un buon campionato in Serie B col Foggia, l'allenatore della Lazio, Tommaso Mestrelli, lo porta a Roma. La prima stagione è subito ottima. 29 presenze, un gol e scudetto sfiorato. Fa niente, testa giù a lavorare, perché arriva l'annata 73-74. I biancocelesti compiono un'altra grande cavalcata, come l'anno prima, ma stavolta riescono ad arrivare davanti a tutti. Si tratta del primo campionato vinto dal club nella sua storia, e Re Cecconi, con la sua immancabile chioma bionda, partecipa attivamente con 23 presenze e 2 reti.

Potresti esserti perso