• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

LE PAGELLE DEL DIRETTORE – Luis Alberto luce, Immobile Re Mida

LE PAGELLE DEL DIRETTORE – Luis Alberto luce, Immobile Re Mida

Le pagelle del direttore Stefano Benedetti

di redazionecittaceleste

STRAKOSHA 7: Contribuisce alla causa confermando la sua più grande caratteristica, quella di essere un portiere eccezionale tra i pali. Riflessi da gatto, come quelli messi in luce nella parata finale su Insigne.

LUIZ FELIPE 6: Inzaghi lo conferma nonostante la brutta prestazione di Brescia, e fa bene. La sua velocità si è dimostrata importante in marcatura su Insigne.

ACERBI 6,5: Leader della difesa. Milik non pervenuto.

RADU 6: Non sempre è preciso, ma la sua presenza carismatica è nota ai molti ed anche oggi si è fatta sentire. Buone le diagonali, questa volta Callejon è stato arginato.

LAZZARI 6,5: Un instancabile stantuffo, ne salta due o tre alla volta a sotto gli occhi stupiti del pubblico dell’Olimpico. Conferma la sua grandissima crescita, la creatura di Inzaghi è diventata quella che è anche grazie all’esterno ex Spal.

MILINKOVIC 5: Troppo poco per uno come lui, il Sergente resta a riposo. Poco male, la Lazio ha vinto comunque e le forze di sua maestà sono preservate per la prossima battaglia.

LEIVA 6: Gara di particolare sofferenza, di solito gioca con i muscoli ma il Napoli non si tira indietro e si mette al suo livello. La grinta, solita, non manca, ma non c’è filtro oggi.

LUIS ALBERTO 7: È lui la luce di questa squadra. Non appena cala la notte c’è il mago spagnolo a ripristinare la mañana, e non può che essere stupenda grazie a lui. Oggi scende a prendersi il pallone per poi deliziare la platea con dribbling e passaggi… Olè.

LULIC 5,5: Svirgola qualche pallone di troppo ed il suo contributo sulla fascia è inferiore a quello solito. Cuore e dedizione non mancano, ma non è una novità.

CAICEDO 6,5: Vede il calcio in maniera deliziosa. Tocchi e sponde sono il suo pane quotidiano, purtroppo sono state fatte a vuoto.

IMMOBILE 7,5: Bravo, bravo, bravo. La partita non è stata delle più semplici e stava quasi per mettersi male, ma a lui basta una mezza occasione e la Lazio torna di nuovo a festeggiare. 20 gol in 18 partite, inchiniamoci al nostro Re Mida.

CATALDI 6: Entra in una fase convulsa, anche lui aiuta a portare il risultato a casa con tanto lavoro sporco.

BERISHA S.V: Calcia in porta, è una nota di incoraggiamento in vista delle prossime uscite. Magari contro la Cremonese potrebbe avere una chance.

JONY S.V.: Entra a gara quasi finita. Nulla da dire.

INZAGHI 10: Troppo? Non fa nulla. Perché è troppo quello che ci sta dando questa Lazio e troppa è l’euforia che ci sta facendo provare. Oggi agguanta la decima vittoria consecutiva ascrivendo nuovi record nell’Olimpo biancoceleste, il voto non può che essere 10. Quindi grazie mister. Anzi, 10 volte grazie.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy