• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

LE PAGELLE DEL DIRETTORE – Male Luiz Felipe, Immobile decisivo

LE PAGELLE DEL DIRETTORE – Male Luiz Felipe, Immobile decisivo

Le pagelle del direttore Stefano Bendetti

di redazionecittaceleste

Strakosha: 6 Scende in campo concentrato, determinato e molto sicuro di sè. Può fare ben poco per evitare il vantaggio bresciano nato da una serie clamorosa di errori che ha visto come protagonisti Correa e Luiz Felipe.

Luiz Felipe: 5 Viene schierato alla destra di Acerbi. Al 18esimo minuto inspiegabilmente perde la marcatura di Mario Balotelli all’interno dell’area di rigore, salta a vuoto, si lascia superare e permette all’attaccante bresciano di girarsi e di siglare con un’ottima diagonale il primo gol della serie A del 2020.

Acerbi: 6 Inzaghi gli consegna le redini del pacchetto difensivo. Imposta, manovra, posiziona e gestisce ogni singolo movimento e azione della difesa biancoceleste. Gioca una buona partita con personalità e carattere.

Radu: 6 Viene schierato come sempre alla sinistra di Acerbi. Gioca una buona partita d’esperienza senza commettere troppi errori. Viene ammonito per somma di falli e senza pensarci un secondo Inzaghi decide di sostituirlo. Al 59esimo minuto al suo posto entra Jony.

Lazzari: 6.5 Viene schierato dal primo minuto e comincia a fare ciò che gli viene meglio: correre. Chiude gli occhi e comincia a percorrere le sue favolose galoppate. Nessuno riesce a fermarlo e l’unico che l’ha fatto è stato ammonito per avergli tirato la maglietta. Ammonizione che costerà al giovanissimo Cistana l’espulsione nell’occasione del fallo in area di rigore su Caicedo.

Parolo: 6 Le varie espulsioni in casa Lazio hanno lasciato spazio al vice-capitano che viene schierato dal primo minuto a discapito dell’eroe della Supercoppa Italiana. Si vede poco ma è preziosissimo per le geometrie del centrocampo. Si fa ammonire e al 59esimo minuto viene sostituito. Al suo posto entra Danilo Cataldi.

Cataldi: 6 Entra e dopo 10 minuti si fa ammonire. Continua a dare equilibrio al centrocampo. Gestisce il pallone e manovra diligentemente ogni azione offensiva e difensiva con professionalità.

Jony: 6 Entra al posto di Radu. Fa il suo e lo fa bene senza riuscire però a incidere come avrebbe voluto.

Milinkovic: 6 Gioca di sicuro un buon primo tempo ma nella ripresa sparisce dalla manovra bianco celeste. Rendendo fumoso ed evanescente il suo gioco.

Correa: 6 Non è il suo ruolo e si vede, soprattutto in occasione del gol di Balotelli, generato da un suo regalo a Cistana. Autore del passaggio decisivo a Balotelli. Nella ripresa, con la Lazio a 4, guadagna qualche metro in più. Fuori di poco un suo tiro dal limite.

Lulic: 6.5 Gioca un grande primo tempo, senza dubbio. Affonda e crossa con estrema eleganza e facilità. Nella ripresa, esausto, viene sostituito da Anderson.

Anderson: 6 Entra nel finale di gara. Fa quello che può

Caicedo: 6.5 Lotta come sempre e si guadagna il rigore del pareggio biancoceleste. Protagonista di una bella girata nella ripresa…poi niente più

Immobile: 8 È sua la realizzazione dal dischetto per il pari della Lazio. Si vede poco ma poco viene servito. È sempre motivo di grande preoccupazione per la difesa avversaria. Fa impazzire i tifosi della Lazio e…della Roma al 91esimo segnando il gol decisivo

Inzaghi: 7 Vedere la Lazio “post panettone” era l’interrogativo maggiore. Dal punto di vista fisico i suoi ragazzi hanno risposto nel modo migliore ma la confusione in campo ha preso di sicuro il sopravvento. Poi però è arrivato Immobile e la Lazio gli regala altri tre punti nel finale e la nona vittoria consecutiva. Pazzesco!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy