notizie

Leiva, Durmisi, Marusic, la preparazione torna sotto accusa

Pesantissimi i primi giorni ad Auronzo, le ripetute e gli sforzi eccessivi hanno portato già 4 infortuni

redazionecittaceleste

ROMA - E' la nota più stonata dell'ultima giornata: Leiva s'è stirato e rischia di tornare subito a casa. Lesione da valutare fra il primo e il secondo grado al quadricipite femorale della coscia sinistra. Quest'inizio di pesante preparazione miete la prima vittima seria, ma anche Durmisi, Patric e Marusic (legamento) non stanno bene e hanno abbandonato campo e fascia.

E meno male che ieri pomeriggio il pranzo offerto da Radu sembrava aver allietato la giornata. Macché, alla fine arriva un'altra doccia fredda. Leiva e Inzaghi minimizzano questa storia, ma adesso è il caso che la preparazione - prima che sia troppo tardi - venga già messa sotto accusa. Perché in fondo sembra di rivedere una vicenda già vista e rivista, che poi nel corso della stagione ha portato anche altri problemi di varia natura. I metodi d'allenamento del preparatore Ripert, forse, sono un po' troppo duri e all'antica. Le ripetute sui mille metri ormai non vengono utilizzate praticamente più in nessuna squadra di Serie A. Ne sono state fatte fare addirittura sei (insieme a tutto il programma completo) a Radu, Badelj, Durmisi e Jony al primo allenamento a pochi passi dal lago di Misurina. Caicedo a un certo punto aveva chiesto una tregua, gli è stato detto di continuare la corsa. Adesso l'infortunio più grave tocca a Leiva, uno predisposto per carità, ma forse è il caso di rivedere più di qualcosa. Altrimenti torneranno in pochi sulle proprie gambe a Roma.

DAL 2 MAGGIO CITTACELESTE TV LA TROVI SUL CANALE 85 DEL TUO DIGITALE TERRESTRE. RISINTONIZZA I CANALI E RESTA CONNESSO H 24 AL MONDO LAZIO!

Cittaceleste.it

Potresti esserti perso