• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Lotito spera nell’asta con Real e Psg, ma Milinkovic vuole la Juve

Lotito spera nell’asta con Real e Psg, ma Milinkovic vuole la Juve

Il serbo ha trovato l’accordo con la Vecchia Signora ormai un mese fa, eppure i bianconeri adesso potrebbero virare altrove. La Lazio confida di ottenere almeno 80 milioni grazie alle altre pretendenti

di redazionecittaceleste

ROMA – Ricomincia il gioco a incastro e può convenire alla Lazio. A meno che fra bugie sfruttate e verità nascoste per scatenare un’asta al rialzo, alla fine Lotito non si ritrovi con uno “scontento” e tanti soldi in meno. Ora in Spagna “Diario” assicura che è pronto a inserirsi Florentino Perez per Milinkovic. Il Real valuta Sergej come alternativa a Pogba, visto che lo United non ha alcuna intenzione di scendere sotto i 120 milioni.

>>> VIENI A CENA CON CITTACELESTE <<<

Zidane aveva già messo il serbo nella sua lista. Se si rianimasse davvero questa pista, la Lazio avrebbe una migliore e benedetta alternativa. Perché Sergej tifa per i Galacticos dall’infanzia e sicuramente vedrebbe questo trasferimento in un’altra maniera. Già, perché nonostante il suo agente Kezman abbia trovato l’intesa economica ( a 25 milioni sino al 2024) con Leonardo, Milinkovic starebbe ora facendo resistenza. Piuttosto che volare a Parigi, preferirebbe restare in Italia, in Serie A. In particolare, il serbo vuole la Vecchia Signora con cui è da un mese in parola. Ecco perché la Juve aspetta sicura e tergiversa, ecco perché Lotito spera nell’asta; non vuole cedere all’offerta di 40 milioni più qualche contropartita bianconera. Eppure l’eventuale inserimento del baby prodigio Kean potrebbe essere una meravigliosa idea, vista la ricerca di un giovane attaccante, con la soddisfazione anche dell’amico Raiola. L’altro ieri se n’è parlato in Lega.

VOLONTA’
Braccio di ferro alla finestra. L’estate scorsa Lotito gli aveva fatto una promessa, ora Milinkovic vuole la Juve e in fretta. Il presidente però sotto gli 80 milioni non lo accontenterà e Sergej ha paura che Paratici, nonostante l’accordo, possa tirarsi indietro e tuffarsi su un’altra pista. In effetti, così sembra: i 70 milioni da spendere per De Ligt forse sono già un’avvertenza. E, ironia del destino, proprio il Psg può essere il principale ostacolo pure per questo colpo in difesa. Al momento, infatti, non trovano riscontri gli 80 milioni offerti dai francesi per Milinkovic, come ammesso da Formello, nonostante le bombe lanciate dalla Serbia.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy