Luis Alberto e Correa stendono il Bologna: Lazio prima in classifica!

La Lazio risolve la pratica Bologna e si gode, in attesa dei recuperi, la testa della classifica

di redazionecittaceleste

ROMA – Una Serie A nel caos continua a vedere la Lazio fare il bello ed il cattivo tempo, la squadra di Simone Inzaghi risolve anche la pratica Bologna e vola – in attesa dei recuperi – in testa alla classifica.

La partita viene risolta nel giro di 20 minuti, la Lazio approfitta di 4 minuti di blackout del Bologna e segna due gol che sanciscono la partita: prima Luis Alberto, poi Correa. Lo spagnolo non sta bene, si tocca spesso il polpaccio, ma ha comunque la forza di bucare Skorupski con un potente destro dal limite dell’area. Nel secondo tempo Inzaghi gli dà tregua e lo richiama in panchina al posto di Parolo. L’altra rete è firmata da Joaquin Correa: la Lazio fa male, come al solito, in verticale e l’argentino si trova in posizione favorevole in piena area di rigore. Il destro ad incrociare, deviato da Danilo, beffa il portiere del Bologna che è costretto ad incassare.

SECONDO TEMPO COMPLICATO – Il Bologna non molla mai, incarna il carattere del suo meraviglioso allenatore oggi esaltato dall’Olimpico tutto. I felsinei trovano addirittura il gol per due volte ma due volte il Var interviene – giustamente – a salvare i biancocelesti: prima su Denswil per gol segnato con il braccio, poi Tomyasu se segna da azione viziata da una posizione in fuorigioco di Palacio.

LAZIO PRIMA IN CLASSIFICA – La Lazio soffre, ma tutto sommato gestisce i ritmi di gioco. Non ha altre occasioni grossolane per andare in gol ma fa tra scorrere il tempo fino a mettere in ghiaccio il risultato. Gran salto in classifica per la Lazio, che vola al primo posto.

 

 

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy