• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Malagò: “Le Olimpiadi 2020 e quelle del 2026 sono a rischio”

Malagò: “Le Olimpiadi 2020 e quelle del 2026 sono a rischio”

La partecipazione dell’Italia alle Olimpiadi 2020 sta diventando un’ipotesi concreta e non è detto che quelle di Milano-Cortina potranno essere ospitate

di redazionecittaceleste

ROMA – La partecipazione dell’Italia alle Olimpiadi 2020 sta diventando un’ipotesi concreta e non è detto che quelle di Milano-Cortina potranno essere ospitate. E’ questo quanto riferito ieri dal presidente del Coni, Giovanni Malagò, a Tuttosport. Ecco le sue parole: “Sono preoccupato, molto preoccupato per il futuro olimpico dello sport italiano. Questo è un Ferragosto con tante nuvole nere all’orizzonte”.

“Le addensano la crisi politica, l’incertezza sul futuro del governo e la bocciatura da parte del Cio della legge delega di riforma approvata dal Parlamento il 6 agosto. Rischiamo conseguenze devastanti: la sospensione del Coni e, quindi, il divieto per i nostri atleti di gareggiare a Tokyo 2020 sfilando dietro il tricolore o indossando le maglie azzurre, retrocessi allo status inviduale di ‘atleta olimpico indipendente’ con l’esclusione delle squadre; la messa in discussione di Milano-Cortina 2026 dopo gli sforzi immani che abbiamo sostenuto per aggiudicarci l’organizzazione delle Olimpidi invernali”.

Sui prossimi incontri: “Il 27 agosto a Milano si terrà alle 15.30 la prima riunione del comitato organizzatore di Milano-Cortina 2026. Invitati: il Cio, il Coni, i governatori di Lombardia e Veneto, i indaci, il Governo. Il problema è che con quello che sta succedendo in Parlamento, ancora oggi non sappiamo chi rappresenterà l’Esecutivo, se ci sarà e a che titolo vorrà onorarci della sua presenza. Tutto ciò è sinceramente surreale e francamente sconcertante”.

Poi ha concluso così: “Mi auguro ci sia un soprassalto di ragionevolezza, nell’interesse del nostro sport. Siamo ancora in tempo per evitare danni incalcolabili. Ma non ne resta molto. In tutti gli altri Paesi, dopo l’aggiudicazione di un’Olimpiade, lo sport sarebbe stato premiato e portato ad esempio. Invece, guardate in quale situazione ci troviamo. Mi telefonano da ogni parte del mondo i colleghi del Cio e chiedono: ma che cosa sta succedendo in Italia? Rispondo: questo è il premio per avere riportato le Olimpiadi in Italia”.

Nel frattempo, per tutti i fanta-allenatori lettori di Cittaceleste.it, è pronta un’esperienza pazzesca… con in palio un montepremi complessivo da 250mila euro e… un JAGUAR F-PACE! >>> SCOPRI DI PIU’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy