gazzanet

Milinkovic, nuova vita da mediano

Il Messaggero analizza il momento di Milinkovic

redazionecittaceleste

ROMA - Contro l'Udinese ha dato un saggio delle sue incredibili doti: inserimento, stop in aria, palla addomesticata, protezione col corpo in area di rigore, e passaggio vincente per Ciro Immobile: Milinkovic is back. Ad essere sinceri, non è mai andato via, è che semplicemente Inzaghi gli ha cucito addosso un nuovo vestito: quello del mediano. La Lazio ha qualità a valanga, giocatori di classe ed estro, ma deve stare attenta a non perdere gli equilibri. Milinkovic-Savic, grazie alle sue doti fisiche, è il giocatore maggiormente propenso a sacrificarsi in fase difensiva: il suo aiuto a Leiva, anche se oscuro, sta risultando preziosissimo nell'economia del gioco della Lazio.

L'edizione odierna de Il Mesaggero pone il punto sulla nuova natura del gigante serbo, e titola: "Sergej, nuova vita da mediano". Attenzione però, perché siamo nel mese della milinkocrazia: a dicembre, Milinkovic, è solito fare piuttosto bene. Quindi chissà che nelle prossime settimane, insieme al lavoro oscuro, potremo vedere anche gol ed assist da parte del centrocampista serbo.

Potresti esserti perso