• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Ripresa allenamenti, Lotito forza la mano, Aic pronta a chiedere intervento Governo

Ripresa allenamenti, Lotito forza la mano, Aic pronta a chiedere intervento Governo

Dubbi sulla ripartenza della Lazio a Formello prevista per lunedì. Il presidente biancoceleste non vuole sentire storie e vuole sfruttare il decreto sulle attività sportive. Anche la Figc e i medici però sono contrati

di redazionecittaceleste

ROMA – Secondo la tabella di marcia dopo lo stop di due settimane, la Lazio ha in programma di ricominciare gli allenamenti a Formello inderogabilmente da lunedì 23 marzo. In realtà, si tratta di una forzatura di Lotito, che rischia di scatenare il putiferio. Nei vari consigli e riunioni effettuati in questi giorni tra Lega, club e calciatori, infatti,  s’è alzato un coro unanime delle istituzioni: stop all’attività sportiva fino al 3 aprile (così come deciso dallo stesso premier Conte). L’Aic (Associazione Italiana Calciatori) ovviamente è a favore di tale decisione. A tal proposito anche la Federazione Medico-Sportiva Italiana è stata chiara: “Si raccomanda la sospensione degli allenamenti collettivi fino al 3 aprile”. Ovvio che una raccomandazione non è un’imposizione o una legge, ma visto che c’è in ballo la salute dei calciatori e dello staff di ogni club, bisognerebbe prenderla più che in considerazione per lo meno. Lotito invece è pronto a fare di testa sua e a usare il pugno duro, sfruttato il decreto governativo che consente le attività sportive all’aperto con allenamenti alternati e il bonifico di Formello. Non è da escludersi nelle prossime ore un comunicato del presidente dell’Aic Tommasi che urli allo scandalo e invochi un nuovo intervento del Governo. Anche perché pure il Cagliari è sulla stessa linea della Lazio. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy