Paolo Rossi: “Lazio simile al mio Lanerossi Vicenza, Inzaghi mi ha stupito”

Paolo Rossi in un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport ha paragonato la Lazio di Simone Inzaghi al suo Lanerossi Vicenza, stagione 1977/1978

di redazionecittaceleste

Notizie Lazio

ROMA – Paolo Rossi in un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport ha paragonato la Lazio di Simone Inzaghi al suo Lanerossi Vicenza, stagione 1977/1978. I biancorossi in quell’occasione arrivarono secondi in campionato da neopromossi. Queste le parole dell’ex centravanti: “La storia di quella squadra è irripetibile nel calcio di oggi. Era una neopromossa e arrivò seconda. La Lazio invece è stata costruita pian piano. Però nell’alone di magia che circondava quella squadra, c’è qualche similitudine con i biancocelesti. Mi hanno stupito sia Conte che Inzaghi. Simone migliora di anno in anno è tra gli allenatori più bravi”.

Su Immobile: “Ciro è nel pieno della sua maturità. Ha trovato un feeling stupendo con Luis Alberto e Milinkovic. Ha bisogno di essere supportato ma è bravissimo a esaltare il lavoro dei compagni”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy