Rinnovi Cataldi e Parolo: centrocampo quasi blindato

Si discuterà più avanti dei prolungamenti di Luiz Felipe e Strakosha. Con Bastos è da tempo tira e molla

di redazionecittaceleste

ROMA – Cataldi ha già rinnovato (sino al 2024), ma l’annuncio è stato rinviato per motivi di bilancio. Proprio in questa sosta, sui rinnovi, è stato fatto un punto. Continua il tira e molla con Bastos, pretende il doppio di quanto gli viene offerto o a giugno si guarderà intorno.

Luiz Felipe e Strakosha (in scadenza nel 2022) avranno successivamente un aumento del loro ingaggio, ma non ci dovrebbe essere nessun intoppo. Da monitorare invece la situazione di Lukaku, le cui condizioni fisiche precarie verranno ancora testate sino a giugno. Quando invece sarà libero il baby Armini: con l’agente Raiola bisogna trovare un accordo a stretto giro. La Lazio si libererà dei fuori rosa Kishna e Vargic, bisognerà invece aspettare il 2021 per Guerrieri e Proto e capire chi sarà il nuovo secondo. Verrà prolungato sino ad allora anche il contratto del senatore Parolo, al quale è già stato promesso un ruolo dietro la scrivania quando appenderà gli scarpini al chiodo.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy