Ritiro, quarantena, tamponi: 3 soluzioni per strappare il sì del governo

Le ultime sulla ripresa

di redazionecittaceleste
Gabriele Gravina

ROMA – Sarà una questione soprattutto politica, presto Gravina e Giuseppe Conte si incontreranno per discutere la ripresa del calcio. Gli scienziati hanno parlato, il CTS ha pronto un protocollo, ora serve la responsabilità di governo: una scelta definitiva, in un senso o nell’altro. Intanto la FIGC ha pronte tre nuove proposte per i tre nodi principali, tentativi per cercare di mettere d’accordo tutti.

QUARANTENA – In caso di positività giocatore in isolamento e squadra in ritiro per due settimane.

CLAUSURA – Niente ritiri blindati, tutti a casa dopo l’allenamento.

TAMPONI –  ogni 4 giorni test per tutti i componenti della squadra.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy