Serie A, con Sky in tribunale per i diritti televisivi non pagati

La situazione del coronavirus non ha risparmiato nessuno, nemmeno i grandi colossi dell’intrattenimento. La Serie A ha portato Sky in tribunale

di redazionecittaceleste

ROMA – Stando a quanto si apprende dall’edizione odierna de Il Sole 24 Ore, la Lega Calcio Serie A avrebbe presentato il ricorso per il mancato pagamento dell’ultima rata dei diritti televisivi presso il Tribunale di Milano nei confronti dell’emittente televisiva privata nota come Sky. A spingere la Federcalcio verso questa scelta è stato il mancato pagamento dei diritti televisivi in questo periodo così delicato. Se la sopracitata televisione dovrà vedersela per vie legali, con DAZN e Img il discorso è diverso. La Lega Calcio ha aperto al dialogo, le due emittenti avrebbero chiesto uno sconto compreso tra i 120 e 255 milioni di euro. In futuro i diritti televisivi potrebbero vedere l’entrata in scena di un’altra concorrente, ovvero la CVC. L’azienda sta pensando di accaparrarsi i diritti del campionato italiano.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA S.S.LAZIO! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy