gazzanet

Serie A, stadio Paolo Mazza sotto sequestro. Sospesa la campagna abbonamenti della SPAL

SPAL

Lo stadio della SPAL, il Paolo Mazza è stato posto sotto sequestro dalla Guardia di Finanza

redazionecittaceleste

ROMA - La SPAL ha sospeso la propria campagna abbonamenti, a riportarlo è proprio la società di Ferrara che attraverso un comunicato ufficiale apparso sul proprio sito: “La società S.P.A.L. srl ha deciso di sospendere momentaneamente “Mai Sola” – Campagna Abbonamenti biancazzurra 2019-2020. Saranno comunicate in seguito le date di cambio posto e nuove sottoscrizioni".

Lo Stadio Paolo Mazza infatti nella giornata di ieri è stato posto sotto sequestro dalla Guardia di Finanza. La causa di tale provvedimento, deciso dalla Procura ferrarese, è un'inchiesta per falso ideologico e frode in pubbliche forniture. Sono infatti emerse delle irregolarità nei lavori di ampliamento dell'impianto sportivo, in relazione alle norme antisismiche: l'impianto dunque almeno per quanto riguarda la copertura della tribuna nord, la struttura gradinata e la copertura della tribuna est non è a norma. La Guardia di Finanza ha tenuto a precisare che sia la SPAL che il comune sono parte lesa.

DAL 2 MAGGIO CITTACELESTE TV LA TROVI SUL CANALE 85 DEL TUO DIGITALE TERRESTRE. RISINTONIZZA I CANALI E RESTA CONNESSO H 24 AL MONDO LAZIO!

Potresti esserti perso