• TUTTO SUL MERCATO DELLA LAZIO: DOVE? SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

SpiderMendes: da Keita a Milinkovic, ecco le tele dell’agente

SpiderMendes: da Keita a Milinkovic, ecco le tele dell’agente

Il superprocuratore portoghese ormai dal 2017 ha tessuto tutte le sue ragnatele nella Lazio. E da lui passa anche questo mercato

di redazionecittaceleste
mendes

ROMA Spider Mendes. Ha tessuto anche nella Lazio le sue ragnatele, muove tutto il superprocuratore. Sopratutto da quando nel 2017 aiutò Lotito e Tare. Presidente e diesse erano disperati, non volevano cedere Keita (a scadenza dopo un anno) al fotofinish a 18 milioni col “ricatto” alla Juve. Così l’agente di Mourinho imbastì in poche ore una clamorosa trattativa (e plusvalenza).

Portò il ribelle Balde al Monaco per 30 milioni e Neto e Jordao in prestito biennale con obbligo di riscatto (a 26,5 milioni) dallo Sporting Braga in biancoceleste. Adesso i due baby, mai effettivamente ancora esplosi, quasi per la stessa cifra (25) sono a un passo dal Benfica. Non solo, Mendes sta pure riuscendo a sistemare l’indesiderato assistito Wallace in prestito al Flamengo con diritto di riscatto. Impossibile recuperare gli otto milioni fatti investire da lui tre anni fa per il brasiliano. Ora tutti si chiedono chi piazzerà al suo posto il potente manager a Formello: Jemerson è in uscita dal Monaco, Viana del Braga aspetta da un mese un segnale al telefono. Non sarebbe però questa la principale operazione che Mendes trama in fondo.
COMMISSIONE
Voleva mettere le grinfie su Milinkovic (col fastidio neanche troppo velato dell’agente Kezman) già l’anno scorso. Guarda caso, Sergej ha trovato l’accordo con la Juve e sotto traccia ci sarebbe sempre Mendes a fare da intermediario. Il manager portoghese fiuta una commissione monstre sugli 80-100 milioni del prezzo, ecco perché è tornato ad aiutare con dedizione la Lazio. In questo senso, spera che non s’intrometta il Psg con Leonardo. Intanto Tare si sta occupando del resto. Inzaghi preferisce tenere Marusic come riserva, Romulo così alla fine torna al Genoa: «La Lazio ha comunicato che non lo riscatterà», conferma il ds Capozzucca. Va comunque trovato un titolare su quella fascia: per l’allenatore Lazzari è un’esplicita richiesta, Fassnacht un’alternativa come Lala. Con la Spal, grazie a Murgia, si è creata una sinergia, ma è difficile scendere sotto i 15 milioni con l’offerta. Sull’altra fascia è in arrivo Jony, nonostante la turbativa in extremis del Valencia. Per Durmisi spunta l’Olimpique Marsiglia, Lulic andrà fra un anno a scadenza.

DAL 2 MAGGIO CITTACELESTE TV LA TROVI SUL CANALE 85 DEL TUO DIGITALE TERRESTRE. RISINTONIZZA I CANALI E RESTA CONNESSO H 24 AL MONDO LAZIO!

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy