• LE ULTIME NOTIZIE SULLA LAZIO? TUTTO IN DIRETTA SUL CANALE 85 DELLA TUA TV! TI ASPETTIAMO!

Tifosi definitivamente delusi dal mercato della Lazio

Nessun colpo last minute, la difesa ne esce addirittura indebolita

di redazionecittaceleste
Notizie Lazio: Lotito Tare

ROMA – Un ultimo giorno funesto. La Lazio chiude il mercato con l’ufficialità di Hoedt per la difesa, più due acquisti per la Primavera, Nasri e Adeagbo, entrambi del 2002. E parecchia, troppa difficoltà nelle trattative in uscita. In totale, incluso il centrale olandese, i nuovi arrivati in casacca biancoceleste sono sei con Reina, Muriqi, Fares, Escalante e Pereita dal Manchester United. Una Lazio che si è rinforzata in attacco e a centrocampo, ma resta un bel rebus in difesa. Una scelta che ha indispettito tanto la piazza, con i tifosi che non hanno digerito la decisione di non andare a prendere un altro difensore in extremis. I sostenitori di fede laziale fanno i paragoni con le altre squadre e speravano, con l’arrivo della Champions, in ben altro epilogo. L’ambiente laziale è deluso, se la prende con il presidente Lotito, troppo concentrato negli ultimi giorni a portare più avanti il mercato della Salernitana e a rispettare i parametri legati al bilancio che a prendere un difensore e rischiare qualcosa in più. Queste le accuse della maggior parte dei tifosi, con la parte più calda pronta a manifestare ancora una volta il proprio disappunto come accaduto un paio di settimane fa con la contestazione. In tutto questo, il direttore sportivo Tare si è mosso negli ultimi giorni, tentando di snellire un organico che, allo stato attuale, conta 33 giocatori. Adekanye e Lukaku le cessioni. Una corsa contro il tempo per l’esterno. Su di lui si sono fatte avanti due club belgi l’Ostende e l’Anversa, con quest’ultima pronta a prendere il calciatore in prestito. Ma proprio nella fase finale dell’operazione, Lukaku sarebbe svanito nel nulla, senza riuscire ad essere reperibile sul telefonino, poi tutto si è sistemato. Fatto anche Adekanye che, sul filo di lana, ha trovato l’accordo col Cadice con la formula del prestito secco. Resta invece in organico Durmisi che, al contrario del compagno olandese, non ha trovato un accordo col Cadice e resta alla Lazio. Per ora. C’è stato un po’ di movimento attorno a Caicedo sin dalla mattina di ieri, ma poi non si è sviluppato più nulla. Ora la parola passa al campo.

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy