gazzanet

Zeman: “Dopo la Juve c’è la Lazio, i cali dello scorso anno sono spariti”

Zdenek Zeman, intervistato da TuttoMercatoWeb, è tornato a parlare di Lazio e dello splendido percorso degli uomini di Simone Inzaghi

redazionecittaceleste

ROMA - Zdenek Zeman, intervistato da TuttoMercatoWeb, è tornato a parlare di Lazio e dello splendido percorso degli uomini di Simone Inzaghi. Ecco quali sono state le sue parole in merito: "Oggi dopo la Juventus c'è la Lazio. Se dovesse vincere il recupero col Verona allora andrebbe al secondo posto, diventando la prima inseguitrice. Visto che hanno già battuto due volte la Juve, hanno più possibilità in questo momento".

Poi ha continuato: "Se mi ha sorpreso? Mancava continuità, anche se non è normale vincere undici gare consecutive e molte a tempo scaduto. Però ce l'ha fatta, e vincere porta maggiore convinzione nei proprio mezzi, più voglia di giocarsi qualcosa. La Lazio giocava un bel calcio anche lo scorso anno. Però poi c'erano cali improvvisi che non le hanno permesso di lottare per qualcosa di importante. Oggi questi cali non li ha più".

Sul centrocampo biancoceleste: "Mi piacciono tutti e tre. Luis Alberto è bravo. Lo scorso anno ha giocato male, non so se non avesse voglia o se volesse andare via: ha fatto un brutto campionato. In questa stagione sta dimostrando nuovamente quanto fatto vedere due anni fa".

Potresti esserti perso