Mercato Lazio – Esce Vavro ed entra un big: la situazione

Mercato Lazio – Denis Vavro potrebbe sbloccare il mercato in entrata: ecco come

di redazionecittaceleste
Mercato Lazio - Esce Vavro ed entra un big: ecco come possono sbloccarsi le entrate

Ultime notizie Lazio

 

Mercato Lazio – Vavro può sbloccare il mercato in entrata: ecco come

 

MERCATO LAZIO – Sono giorni di riflessioni in casa Lazio, la squadra oggi riprenderà gli allenamenti a Formello dopo la pausa natalizia e intanto i dirigenti – Tare in avanscoperta – stanno attuando tutti i ragionamenti del caso in relazione alla finestra di calciomercato che sta per aprirsi a gennaio. È lapalissiano che la Lazio abbia bisogno di qualcosa dal mercato, la rosa si sta dimostrando fragile e particolarmente propensa all’infortunio, occorrono aiuti prima che la situazione peggiori – ancora di più – in campionato.

I reparti maggiormente in affanno sono la difesa, la peggiore dagli anni 80 ad oggi, che ha visto incassare ben 23 gol in in 14 partite disputate; e le fasce, specie quella sinistra, dove gli infortuni di Lulic e Fares hanno lasciato Inzaghi senza alternative in dote. Le riflessioni sulla fascia sinistra riprenderanno proprio oggi: il Corriere dello Sport spiega che Lulic, nella giornata odierna, farà un altro provino sul campo di Formello per capire se – e in che tempi – potrà tornare a disposizione di Inzaghi. Se il feedback dovesse essere negativo, allora tornare sul mercato per un esterno mancino non sarà più un’opzione ma un obbligo. I nomi non mancano: da Federico Ricca del Brugge a Cristiano Biraghi della Fiorentina passando per il sogno Filip Bradaric del Lilla – il cartellino costa parecchio – per arrivare alla suggestione low cost Romulo. L’ex Lazio è attualmente svincolato e potrebbe arrivare a costo a zero.

Il quadro è chiaro, insomma. Ma Lazio ed acquisti di gennaio non sempre vanno d’amore e d’accordo, specie nell’era del COVID con risorse economiche sempre più “modeste” ad aleggiare nel mondo del calcio. Ecco perché potrebbe valere la solita regola: nessun arrivo senza cessioni. E le cessioni sono un tema caldo in casa Lazio, specie quella di Denis Vavro. L’ex difensore del Copenaghen non si è mai inserito nel contesto biancoceleste: solamente 17 presenze lo scorso anno ed una – per 31′ minuti di gioco complessivi – nella stagione in essere. È ormai chiaro che Inzgahi lo abbia bocciato e Tare, quindi, sta cercando di piazzarlo consapevole della minusvalenza alla quale andrà incontro: difficile, impensabile, rivenderlo alla stessa esosa cifra a cui è stato acquistato. Ecco perché l’ipotesi più auspicabile sarebbe il prestito, sperando in un rialzo del prezzo del cartellino entro giugno.

Prestito o cessione definitiva, la Lazio sta cercando di piazzare Denis Vavro, e vuole farlo farlo subito. Non è solamente un discorso economico. La cessione di Vavro permetterebbe di liberare un posto per gli over dalle liste di Serie A e Champions League, posto che potrebbe essere rimpiazzato da un eventuale nuovo acquisto. Proprio come sperano Inzaghi e tifosi tutti. E intanto, parlando del mercato della Lazio, arrivano grosse indiscrezioni: “9 trattative possibili a gennaio!” >>> LEGGI SUBITO LA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy