Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Extra Lazio: Botheim, titolo a un passo. Ma prima può condannare la Roma…

LILLESTROM, NORWAY - JULY 12: Erik Botheim  of Norway during G19 Men  Photocall at Thon Arena on July 12, 2018 in Lillestrom, Norway. (Photo by Trond Tandberg/Getty Images)

Il Bodo nell'ultima partita di Conference League può confermare il primo posto nel girone e dirottare i giallorossi al playoff

redazionecittaceleste

Due partite prima di spiccare il volo. La prima sfida per condannare la Roma ai play off di Conference League. La seconda per vincere il secondo titolo consecutivo in Norvegia. Erik Botheim è a un passo dal coronare il suo sogno. Il Bodø/Glimt ha pareggiato la sua ultima sfida di campionato. Stesso risultato per i reali del Molde, distanziati di tre punti dalla formazione giallonera. Nel prossimo weekend la formazione del Bodø/Glimt potrebbe conquistare il titolo nazionale. La sfida casalinga contro il Mjøndalen sarà l’ultimo incontro della stagione, a Botheim e compagni basterà anche un pareggio per festeggiare il secondo scudetto della storia del club.

Ma prima degli ultimi novanta minuti di campionato, la formazione norvegese dovrà affrontare la trasferta in Ucraina contro la squadra dello Zorya Luhansk. Il Bodø/Glimt è in testa al proprio raggruppamento e con un successo condannerebbe la Roma di Mourinho ai play off di Conference League. Lo Zorya Luhansk non ha più nulla da chiedere: il terzo posto del girone non potrà essere migliorato, gli ucraini non hanno obiettivi da perseguire, l’aritmetica ha già sancito la loro eliminazione dalla competizione europea. Il Bodø/Glimt è imbattuta: un’eventuale qualificazione diretta agli ottavi della Conference League sarebbe per i norvegesi un’impresa clamorosa.

Ma la formazione giallonera, nel giro di settantadue ore potrebbe bissare il titolo nazionale vinto nella passata stagione. Per Erik Botheim potrebbe essere il modo migliore per congedarsi dalla squadra che ha saputo rilanciarlo, dopo un paio di stagioni in chiaroscuro. I giornali norvegesi parlano di un addio ormai scontato: in questi giorni sulle colonne dei tabloid nazionali si parla ampiamente della Lazio, e del concreto interessamento del club di Lotito per il giovane centravanti. Qualora Botheim approdasse alla Lazio, sarebbe il terzo calciatore norvegese a vestire la maglia biancocelesti dopo Ragnar Larsen e Per Bredesen, protagonisti nella Capitale all’inizio degli Anni Cinquanta.