Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Verona-Lazio: Le formazioni ufficiali. Ecco le scelte di Sarri: c’è Akpa Akpro

MARIENFELD, GERMANY - AUGUST 02: SS Lazio head coach Maurizio Sarri during the SS Lazio training session at the Klosterpforte sport hotel on August 02, 2021 in Marienfeld, Germany. (Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)

Terza panchina in campionato per Luis Alberto. Esordio in campionato per il capitano Radu

redazionecittaceleste

Tutto pronto allo stadio Bentegodi per la sfida tra Verona e Lazio. Da pochi istanti, in tribuna stampa, sono arrivate le liste ufficiali con le formazioni delle due squadre. La Lazio - priva della coppia titolare di difesa - schiera la seguente formazione: Reina; Marusic, Patric, Radu, Hysaj; Milinkovic, Leiva, Akpa Akpro; Felipe Anderson, Immobile, Pedro. Terza panchina per lo spagnolo Luis Alberto: il fantasista, dopo essere stato escluso dalla lista dei titolari nell'esordio in campionato contro Empoli e nell'ultima sfida contro Inter, anche oggi è stato escluso dall'undici di partenza dall’allenatore laziale Maurizio Sarri. La formazione del Verona: Montipò - Dawidowicz Gunter Casale - Faraoni Ilic Veloso Lazovic - Barak Caprari - Simeone. L’arbitro della partita è il signor Piccinini di Forlì.

Dopo il successo ottenuto contro l’Inter, la Lazio sarà di scena al Bentegodi di Verona per riscattare l’ultima sconfitta rimediata in trasferta contro il Bologna. Il tecnico laziale Maurizio Sarri sarà costretto a rinunciare ad Acerbi e Luiz Felipe che oggi, contro il Verona, dovranno scontare una giornata di squalifica. Non sarà della partita neanche Mattia Zaccagni, bloccato da un problema al ginocchio. L’ex veronese tornerà a disposizione fra un mese, dopo la sosta delle nazionali. Nell’elenco dei convocati della Lazio c’è anche Romano Floriani Mussolini, promettente esterno di difesa per la prima volta chiamato in prima squadra dopo una lunga trafila nelle giovanili biancocelesti.

Lazio e Verona si sono affrontate 65 volte nella loro storia. Il bilancio è favorevole ai biancocelesti che si sono imposti in 26 occasioni. Diciannove le vittorie dei gialloblù, venti i pareggi. Le statistiche degli ultimi anni sono particolarmente favorevoli alla squadra laziale. Dalla stagione 2013/2014, i biancocelesti rappresentano una vera e propria bestia nera per gli scaligeri. Nei 12 confronti disputati allo stadio Bentegodi, la Lazio ha vinto in sette occasioni, ottenendo anche tre pareggi. Soltanto due - in questo periodo - le affermazioni da parte della formazione di casa. La partita dello scorso anno venne decisa da un gol realizzato - di testa - da Milinkovic Savic, una rete arrivata nei minuti di recupero.