Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio-Udinese, Beto fa doppietta e dice: “Immobile? Mi ispiro anche a lui”

Beto in Lazio-Udinese

Beto ha trascinato l'Udinese all'Olimpico nella gara contro la Lazio. A fine partita il bianconero ha detto la sua

redazionecittaceleste

Il 4-4 tra Lazio e Udinese in un certo senso lascia entrambi i club a bocca asciutta, anche se il punto preso è certamente più prezioso per la compagine di Luca Gotti. Tuttavia, tra le file bianconere, c'è un po' di rammarico per come è andata la gara. Dopo aver chiuso il primo tempo in vantaggio di due goal, la formazione friulana in avvio di ripresa si è fatta riacciuffare da i biancocelesti nel giro di pochi minuti. In una sfida dove è successo di tutto, il definitivo goal del quattro pari è arrivato a recupero ormai scaduto. Di questo e di altro ha parlato l'attaccante Beto, realizzatore di una doppietta. che ha detto di ispirarsi, tra i vari, anche a Ciro Immobile:

Immobile fonte d'ispirazione

Queste le sue parole per Sky Sport: "Mi trovo bene in Italia, uno dei Paesi migliori dove giocare a calcio. Il campionato è bellissimo. Ho sempre sperato di finire a giocare qui e ora che ci sono penso solo all'Udinese. A chi mi ispiro? Tra quelli del passato ad Eto'o. Ma mi piacciono tanto anche Lukaku, Immobile, Ibrahimovic, Dzeko e anche Zapata. Ho già segnato sei goal ma il merito va a tutta la squadra. Non ci sono solo io. L'obiettivo ora è continuare a fare bene".

Pareggio agrodolce

Poi anche un commento rilasciato ai canali ufficiali dell'Udinese: "Di tutte e sei le marcature che ho realizzato, il secondo segnato alla Lazio è il mio preferito. C'è un po' di tutto: dalla forza alla velocità fino alla tecnica. Mi è piaciuta la voglia di vincere dei miei compagni. Abbiamo giocato da vera squadra. Peccato solo che nonostante i quattro goal realizzati all'Olimpico non siamo riusciti a vincere. Eravamo sopra di 3-1, non si possono concedere tre goal in così poco tempo. C'è ancora molto da lavorare per migliorarsi. Qui nell'Udinese ci sono tanti giocatori di qualità in attacco. Pussetto, Success, Forestieri e Deulofeu sono tutti giocatori di un certo livello. Possono aiutarmi a crescere e a fare bene".