Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

FORMELLO – Scattano le prove: suggestione Marusic in difesa. Radu ancora a parte

Concluso l’allenamento di antivigilia dei biancocelesti in vista di Juventus-Lazio

redazionecittaceleste

FORMELLO - Mentre fuori dal campo continuano a susseguirsi notizie sullo scontro tra Lotito e Cairo e il caos tamponi, la Lazio prosegue ad allenarsi nel proprio quartier generale. Inzaghi in questi giorni avrà il difficile compito di far mantenere la concentrazione ai suoi calciatori in un momento molto delicato. Il club capitolino aveva tutta la voglia di ripartire con una vittoria dopo le sconfitte contro Bayern Monaco e Bologna. Invece, niente da fare. Nonostante la classica routine da prepartita, la gara contro il Torino non si è giocata, rimandando l’appuntamento col campo a sabato, quanto però di fronte alla Lazio ci sarà la Juventus. All’Allianz Stadium senza Luiz Felipe, Radu e Lazzari non sarà semplice. Eppure, se una grande squadra si vede nei momenti di difficoltà, allora non c’è situazione migliore per tirare fuori una prestazione da Lazio. Senz’altro saranno questi i concetti che Inzaghi sta ripetendo ai suoi calciatori ogni volta prima degli allenamenti.

LE PRIME PROVE TATTICHE - Quest’oggi l’appuntamento era previsto alle ore 16 in campo a Formello, ma l’importanza della sfida contro la Juventus si fa sentire, perciò il via alla seduta è scattato un’ora dopo. La preparazione tattica è iniziata già prima con una ricca analisi video. La Lazio si trova di fronte a un altro bivio di questa stagione finora vissuta tra alti e bassi e Inzaghi ha studiato i bianconeri al dettaglio. Così dalle 17, dopo il riscaldamento (con e senza pallone) largo alle prime prove della settimana alle quali ha partecipato come previsto anche Marusic. Il montenegrino potrebbe non tornare a destra, ma essere schierato sul centrosinistra della difesa, quest'ultima composta da Acerbi e Patric ovviamente davanti a Reina. Con questa difesa, sulle fasce del centrocampo a cinque sulla sinistra ci sarebbe in vantaggio Lulic su Fares mentre sulla destra potrebbe esserci la sorpresa Akpa Akpro.

Il cuore della mediana con ogni probabilità sarà affidato ai soliti, ovvero Milinkovic, Leiva e Luis Alberto così come in attacco si procede verso la conferma di Correa e Immobile. Per ulteriori certezze però è tutto rimandato alla rifinitura di domani pomeriggio. Lì si capira se quelle appena elencate sono solo suggestioni per Inzaghi. Altro allenamento differenziato per Radu, il quale oggi ha aggiunto qualche cambio di direzione col pallone e degli esercizi di propriocettività. Il rientro del romeno è alle porte, ma con ancora nessun allenamento coi compagni sono sempre meno le possibilità di una sua presenza a Torino. Lavoro a parte anche per Armini. Unici assenti Luiz Felipe (che ha seguito l’allenamento dei compagni a bordocampo), Lazzari e Strakosha. Da valutare, circa il forfait del portiere all'allenamento odierno, se si sia trattato di un semplice permesso o di problemi fisici.

Potresti esserti perso