Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, a fine stagione Milinkovic vuole lo scettro di miglior assistman

Al termine della stagione, Sergej Milinkovic-Savic potrebbe laurearsi miglior assistman del campionato italiano

redazionecittaceleste

In questa particolare stagione calcistica, la prima dopo l'ingresso in scena del coronavirus, la Lazioha avuto il privilegio di poter continuare a fare affidamento sui suoi uomini migliori. Anche se è stato impossibile per alcuni replicare la scorsa annata, come ad esempio per Luis Alberto e Ciro Immobile, la Lazio è ancora in lotta per il quarto posto. I biancocelesti, come se non bastasse, hanno persino una partita di ritardo rispetto ai loro avversari. Simone Inzaghi e i suoi, infatti, aspettano ancora di sapere se la gara con il Torino si giocherà oppure no.

Al di là di questo, nonostante un mercato sostanzialmente povero, i capitolini sono riusciti a confermarsi tra le squadre migliori del campionato. Il quarto posto è alla portata anche grazie ai pochi sforzi fatti nelle ultime due campagne acquisti. Con qualche piccolo innesto in più, probabilmente poteva essere una stagione ancora migliore. Ma è inutile a questo punto rammaricarsi. Anche questa campionato sta per finire, riuscire a confermarsi in Champions League sarebbe un traguardo di tutto rispetto.

 Milinkovic si racconta

Tuttavia, al di là di alcune sbavature, ci sono alcuni calciatori della Lazio che hanno confermato di essere tra i migliori talenti in circolazione: uno di questi è Sergej Milinkovic-Savic. Il Sergente spesso finisce in ombra e lo fa nel bel mezzo di una partita. Ciononostante, sono svariate le volte che è stato proprio lui a togliere le castagne dal fuoco al proprio club. Basti pensare alla gara contro l'Hellas Verona, quando ha siglato il goal vittoria proprio in pieno recupero. Insomma, il centrocampista classe 1995 sembra sempre di più un fuoriclasse.

Come se non bastasse, al termine del campionato, Milinkovic potrebbe ricevere lo scettro di miglior assistmandella Serie A. Cosa che l'anno scorso finì nelle mani del Mago. Attualmente il bottino del serbo è di 8 assist. Assieme a lui, in vetta a questa speciale classifica, anche Josip Ilicic, Alvaro Morata, Hakan Calhanoglu, Henrik Mkhitaryan, Federico Chiesa, Duvan Zapata e Musa Barrow.