Cittaceleste.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lazio, Immobile aggiorna le statistiche: top 15 a un passo, Piola nel mirino

Immobile

Il capitano biancoceleste continua a volare e punta al titolo di capocannoniere. Può diventare il miglior marcatore della storia della Serie A

redazionecittaceleste

Inarrestabile. Ciro Immobile continua a viaggiare a ritmi folli e ad aggiornare, gara dopo gara, tutte le statistiche che lo riguardano. Il goal di ieri sera alla Fiorentina è stato il numero 172 in maglia Lazio e il numero 141 in biancoceleste in Serie A. Meglio di lui, nel campionato italiano, solo Silvio Piola, ormai distante soltanto due reti. Poi, sarà il momento delle Coppe. In Coppa Italia sono sei le reti che lo separano da Bruno Giordano, fermo a 18. Nelle competizioni UEFA ne manca una sola per raggiungere le 20 di Simone Inzaghi. Nelle competizioni europee, escluse quelle non riconosciute, ne servono ancora otto per raggiungere le 27 di Giorgio Chinaglia. Tutti numeri che, di questo passo, il capitano della Lazio supererà presto.

Ciro Immobile

Il goal di ieri, però, ha tanto valore anche per le classifiche dell’intera Serie A. La rete segnata a Terracciano è stata infatti la numero 173 in assoluto nel campionato italiano. Che porta Immobile, quindi, a soltanto un goal di distanza dalla top 15 dei migliori marcatori di sempre in Serie A, posto occupato ora da Amedeo Amadei. E, ancora, ad appena cinque reti da Fabio Quagliarella, miglior marcatore del campionato ancora in attività. Ma Ciro guarda oltre, ancora a Piola e alla vetta della classifica eterna. Il prossimo 20 febbraio, Immobile compirà 32 anni. Sulla carta, mantenendo medie simili, potrebbe ancora segnare le 101 reti che lo separano da Piola. Non sarà facile, mentre appare più fattibile il secondo posto occupato da Totti, distante 77 goal.

Intanto, con la rete numero 18 del campionato, Ciro Immobile si porta nuovamente in vetta solitaria nella classifica marcatori. Sono 3 i titoli già vinti, due con la Lazio e uno con il Torino. Nella storia, solo Gunnar Nordahl ha fatto meglio, con 5 successi. Nella storia biancoceleste, invece, Immobile è preceduto solo da Signori, a quota 3. Con una vittoria quest’anno, quindi, raggiungerebbe Signori nella storia della Lazio e si avvicinerebbe a Nordahl in quella del massimo campionato italiano. Pronto, poi, a ripetersi nelle prossime stagioni: con questi ritmi nulla è impossibile per Immobile.